Passa ai contenuti principali

Io leggo...


Io leggo. 
E tanto, anche.
Qui cercherò di tenere il conto dei libri che ho letto dall'inizio del 2014 - o meglio, quelli che mi sono ricordata scrivendo, sicuramente ne ho saltato qualcuno - ma so già che non ci riuscirò, quindi non mi dite niente.

Mi piace l'idea di poter condividere la mia libreria ***una minimissima parte, in realtà*** perché così mi sembra veramente che possiate leggermi nel pensiero ***una minimissima parte del marasma che  ho in testa, a dirla tutta***.

Tenete d'occhio questa pagina perché sarà in continuo aggiornamento, anche per le recensioni che man mano scriverò.

Gli occhi gialli dei coccodrilli di Kathrine Pancol.
Il valzer lento delle tartarughe di Kathrine Pancol.
Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il  lunedì di Kathrine Pancol.
Buio di Maurizio de Giovanni.
Le geometrie dell'animo omicida di Monica Bartolini.
Sento la neve cadere di Domenico Infante.
Tutti gli amici di Anna di Enrico Pennino.
La gente felice legge e beve caffè di Agnès Martin-Lugand.
Adesso altre pecore di Enrico Careri.
Teresa e la luna di Carla Marcone.
Il metodo della bomba atomica di Noemi Cuffia.
Malinverno di Fabio Lubrano.
Wife withe benefits di Cecile Berthod.
L'assistente ideale di Cecile Berthod.
Il gangster dei miei sogni di Cecile Berthod.
Come prima di Maria Venturi.
Le scarpe son desideri di Mara Roberti.
Mariti in salsa web di Viola Veloce.
Cara cognata, ti odio! di Corinne Savarese.
Un giorno da favola di Fabiola D'Amico.
All'improvviso la felicità di J. Courtney Sullivan.
Un giorno, forse di Lauren Graham.
Dove le strade non hanno nome di Angelo Carotenuto.
Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti.
L'orgoglio dei Richmond di Amabile Giusti.
Vacanze da Tiffany di Francesca Baldacci.
Palazzo d'Inverno di Francesca Rossi.
Mi arrivi come da un sogno di Diego Galdino.
La ragazza del 6E di A.R. Torre.

Commenti

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Le coccole di dicembre

L'odore della frittata di maccheroni. La felpa calda e morbida. Un momento di pura pigrizia. Un abbraccio. Un bacio dolce. Un sorriso spontaneo. Una coperta grande. La penombra di una stanza. L'attesa del tramonto. Un pezzo di cioccolato fondente con scaglie di arancia candita. Una tazza di tisana profumata. La voglia di lasciare che le cose vadano come devono andare. La promessa del tempo. Il giuramento dell'amore. La malinconia lenta pensando alle cose che sono passate. La scintilla di speranza per le cose che arriveranno. Un libro che intesse storie di parole e suoni. La quiete tristezza di una solitudine risolta e felicemente accettata.
Quella carezza che è mancata tanto. Quelle mura che sono sempre come le ricordavo. Rientrare in quel profumo che solo casa tua ha. Le luci di Natale sull'albero nel buio della stanza. L'odore della pelle di mia figlia. Il suono familiare delle chiavi quando rientra mio marito. I dorsi dei libri sugli scaffali, i titoli li riman…

Segnalazione: Surfing the bride

Surfing the bride. Nel folle mondo dei matrimoni Claudia Bisceglie e Manuela Lehnus Edizioni Clichy dal 23 novembre in tutte le librerie e gli store on line
Un crocevia di racconti e incontri fatti da Claudia, una wedding planner che vive nel folle mondo dei matrimoni, il suo «Paese delle Meraviglie». Parafrasando il titolo, «surfare l’onda emotiva della sposa» significa gestire i mille e uno ripensamenti dell’ultimo secondo di spose (e sposi, e suocere...) impazzite e in preda a una crisi di ansia. Ma non solo: vuol dire trovarsi davanti a situazioni familiari paradossali, che spesso si palesano in tutta la loro potenza durante l’organizzazione di un matrimonio. Claudia si racconta in prima persona, mentre osserva e condivide i sogni, le paure e il coraggio degli sposi che incontra. Un ringraziamento alla vita e alla «follia» che ci circonda e che, a volte, ci possiede prima, durante e dopo le nozze.

Claudia Bisceglie, wedding & event planner per professione, iperattiva e incasinata…