Passa ai contenuti principali

Io leggo...


Io leggo. 
E tanto, anche.
Qui cercherò di tenere il conto dei libri che ho letto dall'inizio del 2014 - o meglio, quelli che mi sono ricordata scrivendo, sicuramente ne ho saltato qualcuno - ma so già che non ci riuscirò, quindi non mi dite niente.

Mi piace l'idea di poter condividere la mia libreria ***una minimissima parte, in realtà*** perché così mi sembra veramente che possiate leggermi nel pensiero ***una minimissima parte del marasma che  ho in testa, a dirla tutta***.

Tenete d'occhio questa pagina perché sarà in continuo aggiornamento, anche per le recensioni che man mano scriverò.

Gli occhi gialli dei coccodrilli di Kathrine Pancol.
Il valzer lento delle tartarughe di Kathrine Pancol.
Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il  lunedì di Kathrine Pancol.
Buio di Maurizio de Giovanni.
Le geometrie dell'animo omicida di Monica Bartolini.
Sento la neve cadere di Domenico Infante.
Tutti gli amici di Anna di Enrico Pennino.
La gente felice legge e beve caffè di Agnès Martin-Lugand.
Adesso altre pecore di Enrico Careri.
Teresa e la luna di Carla Marcone.
Il metodo della bomba atomica di Noemi Cuffia.
Malinverno di Fabio Lubrano.
Wife withe benefits di Cecile Berthod.
L'assistente ideale di Cecile Berthod.
Il gangster dei miei sogni di Cecile Berthod.
Come prima di Maria Venturi.
Le scarpe son desideri di Mara Roberti.
Mariti in salsa web di Viola Veloce.
Cara cognata, ti odio! di Corinne Savarese.
Un giorno da favola di Fabiola D'Amico.
All'improvviso la felicità di J. Courtney Sullivan.
Un giorno, forse di Lauren Graham.
Dove le strade non hanno nome di Angelo Carotenuto.
Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti.
L'orgoglio dei Richmond di Amabile Giusti.
Vacanze da Tiffany di Francesca Baldacci.
Palazzo d'Inverno di Francesca Rossi.
Mi arrivi come da un sogno di Diego Galdino.
La ragazza del 6E di A.R. Torre.

Commenti

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Recensione: Sara al tramonto di Maurizio de Giovanni

Quanti personaggi convivono all'interno della testa di uno scrittore? Pirandello ci ha insegnato che quando un personaggio si presenta, l'autore ha poco da rimandare, a meno che non riesca a sopportare il lamento continuo di qualcuno che chiede insistentemente di essere ascoltato.

Maurizio de Giovanni, per chi lo segue anche sui social, racconta che per lui è più o meno la stessa cosa: c'è il periodo in cui si presenta il commissario Ricciardi e lui deve dargli voce, poi arrivano gli schiamazzi dal commissariato di Pizzofalcone e allora Maurizio va a parlare coi Bastardi e così via per tutti i suoi racconti. Stavolta, per la prima volta - fatta eccezione per un racconto in una raccolta -  la voce che lo ha interpellato è femminile, Sara.

"Sara al tramonto" [Rizzoli] apre una nuova serie che ha per protagonista Sara Morozzi, ex poliziotta impiegata in una sezione distaccata dei Servizi Segreti, nota nell'ambiente per la straordinaria capacità di leggere le labb…

Recensione: Sotto lo stesso tetto di Christina Lauren

Un autore/autrice che ci è piaciuto/a in diversi libri, può ancora fare flop nelle nostre preferenze di lettori? Purtroppo sì, e succede sempre più spesso: se leggete le recensioni su Amazon, per esempio, a volte ci sono dei cali drastici di stelline per nomi che fino a quel momento erano al top delle classifiche. A me è già successo e, a dir la verità, mi dispiace sempre quando mi trovo tra le mani un testo che speravo essere tutt'altro.
"Sotto lo stesso tetto" di Christina Lauren [Leggereditore] finisce nella lista di 'mi aspettavo di meglio' pur avendo tutte le carte in regola per essere una lettura piacevole. Holland Bakker è ossessionata da un musicista che vede tutti i giorni in metropolitana. È lui, è la sua musica, è il suo aspetto, Holland non saprebbe dirlo ma quando suo zio, noto compositore di Broadway, si trova in difficoltà con il suo musical, non esita a trascinarlo in metro per fare un provino improvvisato al suo musicista preferito. Calvin McLough…