Passa ai contenuti principali

Io collaboro...


Nel corso del tempo, Leggimi nel pensiero è cresciuto anche grazie alla collaborazione con le case editrici e gli autori, con anteprime, recensioni, presentazioni e interviste. E per questo non finirò mai di ringraziarvi.
Il blog e io, quindi, siamo sempre disponibili a valutare nuove collaborazioni nell'ambito editoriale e, anzi, vi incoraggiamo vivamente a farvi avanti!
Con l'anno nuovo, inoltre, vorrei sperimentare anche collaborazioni nuove, per declinare il desiderio di raccontare anche realtà diverse, con lo sguardo di chi guarda il mondo attraverso il filtro delle parole che scrive.

Chi ha detto che un gioiello, un piatto, un mobile design o una creazione in tessuto, non possano ugualmente essere raccontati con le parole?
Vi chiedo, allora, di immaginare come potrebbe arricchirsi un vostro prodotto con un racconto. E se non ci riuscite da soli, ad immaginare intendo, lo faremo insieme.
Io e il blog, dunque, siamo disponibili a valutare progetti e proposte di natura diversa rispetto a quella editoriale. Proponetevi, ne parleremo insieme e cercheremo di creare qualcosa di unico.

Per contatti e info, scrivete a ramonagranato@gmail.com.
Grazie!

Collaborazioni:

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…