Passa ai contenuti principali

Segnalazione: King di Meghan March


King. Un re senza regole
Meghan March
SEM
In libreria dal 24 maggio

New Orleans è il mio regno.
Nessuno conosce il mio nome, ma in città il mio potere è assoluto. Ciò che voglio lo ottengo sempre. Mi piace che la gente sia in debito con me. E abbia paura. Soprattutto se si tratta di una bella, giovane vedova alle prese con un business da uomini. Lei non sa che la volevo da tempo. 
D’ora in poi io sarò il suo padrone. E poi potrei anche tenerla solo per il mio piacere.
Ora è il momento di riscuotere il mio debito. 
Keyra Kilgore è proprietà di Lachlan Mount.

Lachlan Mount è il re del mondo criminale di New Orleans, un malavitoso privo di scrupoli, pronto a sbarazzarsi di chi non fa ciò che dice. Tutti lo temono e lo rispettano, e non c’è nulla che avvenga in città senza che lui ne sia al corrente. Cammina su entrambi i lati della legge, e comanda in un mondo elegante e violento, un mondo dove la linea di demarcazione fra bene e male non esiste più. Un mondo dove vince il più forte, dove se non impari a difenderti sei spacciato.

Se desidera qualcosa, Lachlan Mount la ottiene senza indugio.
Keira Kilgore è la proprietaria di una distilleria che si tramanda di generazione in generazione. Ama il suo lavoro, la tradizione e la consapevolezza di mantenere in funzione l’impresa. Keira sta facendo di tutto per tenere a galla l’azienda di famiglia, che fino a poco prima gestiva insieme a suo marito. Poco dopo essere diventata vedova, Keira fa una scoperta scioccante: il marito non solo la tradiva, ma si era indebitato con strozzini pericolosi, è qui che le strade dei due protagonisti si incontreranno.

Meghan March, avvocato e autrice best seller, ha venduto più di due milioni di copie negli Stati Uniti. King è il primo capitolo di una trilogia, che prosegue con Queen e si conclude con Desire.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Recensione: Il purgatorio dell'angelo di Maurizio de Giovanni

Ogni volta che viene pubblicato un nuovo libro di Maurizio de Giovanni, attorno alla storia fiorisce sempre un affetto difficilmente descrivibile.
Da quando nel 2007 è uscito il primo libro del commissario Ricciardi, l'amore per questo personaggio e per le sue vicende nella Napoli degli anni '30 è andato crescendo a dismisura.
"Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi" [Einaudi] è stato annunciato come il penultimo capitolo della serie e non c'è verso di farsene una ragione.
Al contrario, adesso si cerca di gustarsi ogni pagina con ancora più trasporto.
Io sono nel gruppo degli inconsolabili ma la trama è strutturata in maniera tale da guidare il lettore verso una naturale conclusione.

In questo libro siamo a maggio e a Napoli avviene un delitto che tocca quello che è da tutti considerato un angelo: padre Angelo De Lillo viene trovato morto su una scogliera a Posillipo, poco lontano dal convento dei gesuiti dove vive e insegna. Se t…

Recensione: Lezioni di disegno di Roberta Marasco

L'amore è femminista? Se non vi siete mai posti questa domanda, pensateci. Dove inizia il femminismo e dove finisce l'amore di una donna per un uomo? In realtà non c'è alcun confine.
Nel suo nuovo romanzo "Lezioni di disegno" [Fabbri Editori], in libreria da domani, Roberta Marasco riesce a darci un indizio sulla vastità della presunta dicotomia tra amore assoluto e femminismo, tra convenzioni sociali e ribellione, tra famiglia e passione.
Julia torna a Barcellona dopo la morte della madre e dopo aver lasciato dietro di sé le macerie di un amore finito - l'ennesimo - e di un lavoro senza ispirazione. A Barcellona trova ad attenderla, immutata nel tempo e nei ricordi, la casa di famiglia: quando Julia vi entra, dopo tanto tempo, ne sente ancora l'anima, quel respiro immenso che si posa sugli oggetti e li accarezza, rendendoli quasi vivi come lei li ricordava quando la casa era piena della loro famiglia. Per sua sorella Anna, invece, la casa è solo una pra…