Passa ai contenuti principali

Recensione: Il romanzo degli istanti perfetti di Thomas Montasser


Farsi attrarre o respingere dalle copertine dei libri, non è mai un buon affare.
Eppure, nella mia vita di lettrice mi è capitato diverse volte di essere entrata in piccole isole felici proprio passando da un dettaglio che mi attraeva della copertina.
Posso dire che mi è capitata la stessa cosa anche questa volta con "Il romanzo degli istanti perfetti" di Thomas Montasser [DeA Planeta].
C'è da dire che una trama - e un titolo - che parla di libri, è un elemento che già risveglia la mia curiosità, ma stavolta la combinazione è stata propiziatoria.

Marietta Piccini si è trasferita dall'Italia a Londra per lavorare come redattrice presso la casa editrice "Millefeuille", piccola e raffinata realtà editoriale che si vanta di scoprire "alta letteratura"

[...]Nulla ci autorizza a escludere che alcuni manoscritti ignorati o respinti siano migliori di quelli trasformati in libri. Non sta scritto da nessuna parte che quell'un per mille di opere pubblicate debba per forza coincidere con il vertice della letteratura.

Marietta legge i manoscritti, si lascia affascinare dalle storie e dagli autori. Un giorno, in seguito ad un piccolo incidente fuori alla biblioteca, trova tra i manoscritti che ha in borsa una cartella di fogli mai vista che contiene un romanzo incompiuto. Marietta si lascia catturare talmente dal protagonista della storia, Paul Trevor Swift, che diventa parte della sua vita. In realtà, vita e finzione si mescolano a tal punto che, da lettore, mi sono trovata a chiedermi quale fosse il confine tra i diversi racconti.

Alla fine, però, il fascino di questo libro credo che risieda proprio nel non avere ben delineati i limiti delle due storie. Del resto, quando un lettore ama un libro, porta la storia e i protagonisti nella sua vita, come se fossero compagni di viaggio e di illusione.

[...]I grandi personaggi della letteratura (o delle arti in generale) rimangono accanto a noi per tutta la nostra esistenza.

Sono riuscita a trovare poche informazioni sull'autore, ma il suo primo libro per "adulti", dopo una serie di pubblicazioni per bambini, è stato "La libreria di zia Charlotte" [Neri Pozza] e questo mi fa immaginare che i libri siano davvero una sua passione, oltre che il suo lavoro. La scrittura delicata e pregnante di emozioni, del resto, fanno intravedere un animo sensibile alle storie che vogliono essere raccontate a tutti i costi.

Leggete "Il romanzo degli istanti perfetti" se avete voglia di immergervi in una dolcezza rarefatta, ma innegabile, se avete voglia di essere coccolati dalle felici coincidenze della vita e, perché no, da quegli istanti perfetti che capitano a quelli che non li hanno cercati.

Quelli che non cercano la felicità sono quelli che la trovano.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Anteprima: Come belve feroci di Giuse Alemanno

Come belve feroci Giuse Alemanno Las Vegas edizioni In libreria dal 25 ottobre
Oppido Messapico, nella Puglia più profonda  Costantino Ròchira e i suoi scagnozzi hanno deciso di massacrare la famiglia Sarmenta. C’entrano questioni economiche, e c’entra la ’ndrangheta.  Ma il piano riesce solo a metà. Per una fortunata coincidenza riesce a salvarsi il figlio dei Sarmenta, Massimo detto Mattanza, un ragazzo problematico e ferocissimo, e così pure la fanno franca i suoi zii e suo cugino Santo.  Tutti insieme lasciano il paese a bordo di una Fiat Regata, ma non prima di aver ritirato tutti i soldi di famiglia e di aver inscenato la propria sparizione. Il lungo viaggio li porta in Val Camonica  dove vengono accolti da un vecchio amico e compaesano, Giovanni Argento, e dove Santo e Mattanza cominciano a progettare la loro vendetta
“Come belve feroci” è un romanzo crudo, dalle venature hard-core, che non risparmia niente e nessuno, che somiglia a un film di Tarantino raccontato però dalla penn…

Novità: 101 film per ragazze e ragazzi eccezionali Federica Lippi e Sebastiano Barcaroli

101 film per ragazze e ragazzi eccezionali Federica Lippi e Sebastiano Barcaroli Newton Compton Editori In libreria dal 18 ottobre

Tutto il cinema per crescere alla grande!
Che film guardiamo stasera?
Dai classici senza tempo ai capolavori dell’animazione, dalle pellicole che hanno segnato un’epoca fino ai più recenti blockbuster: 101 grandi film scelti, raccontati e illustrati, perfetti da vedere in famiglia, da soli o con gli amici. Il cinema è la porta spalancata sulla meraviglia, dove possiamo scoprire nuovi mondi, vivere emozionanti avventure e conoscere eroine ed eroi da portare per sempre nel cuore. È il luogo speciale in cui crescere alla grande o ritrovare la nostra infanzia. 101 brillanti recensioni piene di curiosità, 101 illustrazioni realizzate da 24 celebri artisti, un libro unico per ragazze e ragazzi eccezionali! Preparate il pop-corn e mettetevi comodi... lo spettacolo ha inizio!
Harry Potter e la pietra filosofale - Hunger Games - Wonder - Mary Poppins - Il signore degl…