Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Segnalazione: L'uso improprio dell'amore di Carla Vangelista

L'uso improprio dell'amore Carla Vangelista HarperCollins Italia dal 26 ottobre in libreria e in tutti gli store on line

Hai mai pensato di vivere una vita che non è la tua?
La vita di Guy Gougencourt, parigino quasi cinquantenne, è perfetta. Tutto è al suo posto e va come deve andare: notaio, figlio di notaio, lavora in uno studio prestigioso, ha una moglie, due figli, una bella casa e tutte le settimane va a pranzo dagli anziani genitori. Eppure, ogni mattina Guy si sveglia con un profondo senso di insoddisfazione. Perché la sua vita perfetta non l’ha decisa lui, l’hanno decisa gli altri, gli eventi, il caso. Un giorno, uscendo dalla Gare Paris Saint-Lazare, viene sorpreso da un temporale violentissimo e si rifugia nel primo taxi che vede. Alla guida c’è una donna. Grandi occhi scuri, capelli lunghi e disordinati e un profumo inconfondibile di gelsomino e muschio. Il suo nome è Elodie. Mentre Guy, a disagio, cerca di mettere una distanza fra sé e quella ragazza che lo turba, vo…

Recensione: Amore, zucchero e caffè di Daniela Sacerdoti

Non mi capitava da tempo di lasciarmi sedurre da una copertina, ma con questo libro è successo. Di "Amore, zucchero e caffè" di Daniela Sacerdoti [Newton Compton Editori] sono state quelle due tazze bianche e rosse su sfondo azzurro ad attirare la mia attenzione. Ed è stata un'intuizione felice, a ben guardare, perché la storia è davvero molto bella.
Margherita ha origini italiane ma vive a Londra col marito Ash e hanno adottato una splendida bambina, Lara, con una storia dolorosa alle spalle. Da sempre, il desiderio più grande di Margherita è avere un figlio e, nonostante provi per la piccola Lara un amore incondizionato, non perde la speranza di poterlo avere, un giorno. Quando quell'evento si realizza, Margherita si scontra inaspettatamente con l'indifferenza di Ash: indifferenza verso quello che lei considera un miracolo, verso di lei, ma soprattutto indifferenza verso la vita che cresce giorno dopo giorno. Nemmeno la nascita di Leo riesce a smuoverlo da que…

Quando a casa mia sono arrivate le rondini del commissario Ricciardi...

Prima
- Hai visto che sta per arrivare? (segue sguardo cospiratore) - Eh sì (sguardo di intesa). Ho iniziato a vedere se trovo la trama, ma niente. On line non c'è ancora niente. - Io ho letto da qualche parte che sarà l'ultimo... - Noooooo! Ma come facciamo a stare senza! Ma come fa lui senza di lui... Non può essere, non ci credo! (lo guarda cercando consolazione) - Guarda che prima o poi 'sta storia deve finire, non è che può andare avanti in eterno. - Sì, sì, lo so... ma non adesso. Adesso io non sono pronta ancora. - Comunque io ti volevo solo dire che sta per arrivare, quindi mettiti in condizione... - Eh stavolta non lo so se ce la faccio. Sono cambiate un sacco di cose dall'ultima volta... (scuote la testa, con poca convinzione)
Dopo
- No, tu devi fare veloce perché io devo parlarne con te!!! (mostra segni di evidente nervosismo) - Io questo posso fare, e questo faccio!  - A che sei arrivata? - ... - Sì, ma che idea ti stai facendo?! - Ci devo pensare. (una mala …

Recensione: C'era una volta a New York di Cecile Bertod

Quando mi viene voglia di leggere un romance storico, cerco sempre di accontentare l'esigenza di avere sotto gli occhi una bella storia, scritta bene, con il giusto romanticismo ma che non mi faccia mancare una dose di ironia e brio tale da sentire i personaggi, lontani nel tempo storico, più vicini a me.

Ormai so dove dirigermi quando ho bisogno di trovare tutte queste caratteristiche e, nel caso, rileggo con piacere i libri che già ho. Da qualche tempo, però, attendevo una novità che si è rivelata molto piacevole e perfettamente in linea con quello che mi aspettavo: un romanzo storico firmato da Cecile Bertod.

L'autrice - che ho scoperto in self publishing e non ho più smesso di leggere - è maestra di fine ironia nei romance contemporanei e, a quanto pare, non lesina l'ingegno nemmeno negli storici.
"C'era una volta a New York" [Newton Compton Editori] è il primo romanzo dell'autrice, quello tenuto nel cassetto finora e che ha dato vita al nom de plume

Mi sono cambiati i piedi

Dopo la gravidanza il corpo cambia. E cambia anche la mente, soprattutto quella.
Mi è cambiata la pancia, per forza. Mi è cambiata la faccia. Non so se è l'espressione, o forse sono gli occhi, ma non è più la stessa. Mi sono cambiate le braccia. Nonostante i crampi, riesco sempre a tenere una mezz'ora in più, che poi diventa un'ora e anche due, questo fagottino che cresce a vista d'occhio.
Mi sono cambiati i piedi.
Tutti parlano della pancia, del seno, ma nessuna ha mai detto che cambiano i piedi, o forse non cambiano a tutte.
Durante gli ultimi periodi della gravidanza non li riconoscevo più, probabilmente perché non li vedevo così spesso come è normale che sia. Così, quando riuscivo a posare gli occhi su quelle due estremità che faticavano a portarmi in giro, li trovavo gonfi, rossi, entità aliene che non sentivo mie.
Poi di colpo sono ritornati piedi normali, sgonfi, con delle dita che non somigliano a piccoli salamini, ma sono diversi.
E forse non potrebbe essere …

Segnalazione: Il giglio di fuoco di Vic Echegoyen

Il giglio di fuoco Vic Echegoyen
Sonzogno
dal 19 ottobre in libreria

Francia, durante la Guerra dei trent’anni. Quando il cardinale Richelieu incarica Léon, segretario di stato e capo delle sue spie, di una rischiosa missione segreta in Borgogna, territorio nemico, questi non immagina che dovrà trovare, catturare ed eliminare la donna più pericolosa del regno. Mentre la caccia avanza e la misteriosa preda trova mille stratagemmi per sfuggire ai suoi persecutori, vengono gradualmente alla luce la personalità e il passato dell’eroina braccata: una spregiudicata avventuriera, proveniente dai bassifondi della società, ripudiata fin da piccola dai genitori e marchiata a fuoco dall’Inquisizione, capace però di conquistare le corti di Londra e Parigi grazie al fascino, all’astuzia e a un ingegno senza scrupoli. Aveva saputo entrare anche nelle grazie dell’uomo più potente di Francia, il cardinale; ma ora, al termine di una sequela di raggiri e inganni, inizia tra i due – i cui destini sono int…

Segnalazione: Il caso Tricot di Barbara Solinas

Il caso Tricot Barbara Solinas Emma Books
Rosa Cipria è un commissario con un nome bizzarro, una sensibilità unica e un hobby… singolare. Dopo la morte dell’ingegner Netti, lei e la sua squadra dovranno avviare le indagini partendo da due indizi: una busta écru con un biglietto e una rosa lavorata a maglia. Si apre così il caso Tricot, e per risolverlo il commissario dovrà vedersela con il mistero di un libro inedito, il mal d’amore di una scrittrice, la sorellanza di tre amiche, il tricot e un’insolita quanto fatale passione per la lettura.
Barbara Solinas esordisce nel genere giallo-rosa e ci regala un personaggio originale che vi conquisterà. Come la sua penna.

Segnalazione: Ossimori a mezzanotte

Ossimori a mezzanotte Allievi del corso di scrittura di Rossella Calabrò Emma Books

“Avete mai visto una classe in pigiama? No? Be’, nemmeno io. Eppure, durante il corso di scrittura creativa Parole Danzanti, io e i miei allievi ci siamo trovati spessissimo la sera, intorno a mezzanotte, a far lezione beatamente pigiamati dietro i nostri monitor. Un pigiamamento materiale, però, non certo mentale. I neuroni, belli vispi e ben vestiti, erano sempre pronti a fare gli esercizi di scrittura. Il bello di un corso on-line è che si può frequentare quando e come si vuole e, se il tempo libero lo si trova a mezzanotte, si va a scuola a mezzanotte, oppure a mezzogiorno, oppure quando la pizza è in forno, mentre si insegue un unicorno, sulla strada del ritorno, sul sentiero di un buongiorno. Il bello di questo corso è che ci siamo anche divertiti. E ci siamo voluti bene, davvero. L’affetto, la solidarietà, la simpatia, si intrufolavano attraverso i bit e si percepivano benissimo. Poi, per Celebra…

Segnalazione: Attraverso i miei piccoli occhi di Emilio Ortiz

Attraverso i miei piccoli occhi Emilio Ortiz Salani dal 5 ottobre in libreria
Cross è un golden retriever allegro e leale, addestrato per aiutare alcuni uomini a muoversi in quel mondo che da soli non possono vedere, per essere il loro sguardo. Dal momento in cui viene affidato a Mario, un ragazzo cieco, la vita di Cross cambia per sempre con un patto non scritto e irrevocabile: amerà il suo padrone per tutta la sua esistenza e sopra ogni cosa. Cross condivide ogni istante della vita di Mario, vive in simbiosi con le sue gioie e i suoi dolori, cresce insieme a lui. Questo libro è il racconto delle avventure quotidiane di una creatura eccezionale, coraggiosa e altruista come solo un cane può essere, filtrate attraverso i suoi piccoli e attentissimi occhi capaci di osservare la natura umana in maniera sempre ironica e meravigliata, diretta e irriverente. Una storia commovente di fedeltà, nella prospettiva di un cuore puro e innocente. Una testimonianza del fatto che la differenza tra uman…

Segnalazione: Trame d'assenza di Davide Uria

Trame d'assenza Davide Uria Augh! Edizioni

(il male)
(la mia mano è un fiume che sfocia attraverso le dita nel tuo mare di sangue e di fuoco.)


«Trame d’assenza di Davide Uria è la narrazione in versi di un perdersi e di un ritrovarsi continuamente. È la storia di ogni lettore che riesce a immedesimarsi emotivamente nei luoghi interiori del poeta, profeta di se stesso e di tutto quello che accade nell’animo umano. Dagli abissi tenebrosi del dolore alla luce salvifica della vita: è il percorso di un riscatto che fa delle parole la propria guida, è lo svelamento dell’inconscio nel mistero sorprendente del pathos». (dalla prefazione di Vincenza Fava)

Davide Uria è nato nel 1987 a Trani. Si è laureato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Nel 2005 si è classificato al terzo posto nella categoria Giovani del Concorso Nazionale di Poesia “Segni d’appartenenza”. Ha collaborato con l’ufficio stampa del Mart di Rovereto (TN) e come cultore della materia presso l’Accademia di Bell…

Segnalazione: Diario erotico di un cybernauta di Tommaso Agnese

Diario erotico di un cybernauta Tommaso Agnese L'Erudita dal 12 ottobre in libreria

Curiosità, perdizione, assuefazione. Inizialmente un gioco dettato dalla noia, poi una necessità, un’ansia conoscitiva mai paga e, infine, l’istinto di andare oltre i propri limiti per scoprire tutti i modi possibili di rapportarsi con la sessualità. Da MSN a Skype, da Facebook a Tinder, dai massaggi erotici al voyeurismo, dalla prostituzione virtuale e non, al bondage. Riccardo, protagonista di Diario erotico di un cybernauta di Tommaso Agnese (L’Erudita), sin dalle prime pagine diventa un instancabile viaggiatore: attraverso lo spazio multiforme, liquido di una tecnologia in continuo divenire, navigando su internet e fuori dal virtuale raggiungerà, inaspettatamente, una crescita personale. Tommaso Agnese snoda la narrazione in una metropoli dalle mille sfaccettature, una città nella quale si riflettono le molteplici donne che il protagonista incontra. Con un linguaggio autentico e mai volgare, Tomm…

Segnalazione: Amistad: La figlia della luna di Francesca Redeghieri

Amistad: La figlia della luna Francesca Redeghieri Emma Books dall'11 ottobre in ebook tutti gli store online
Anno 219 a. C. L’esercito romano sta espandendo la sua brama di potere e solo un uomo sembra poterne arrestare l’avanzata: Annibale. Per questo i popoli che vogliono liberarsi dall’oppressione di Roma si uniscono al grande comandante cartaginese, tra di essi le leggendarie Amazzoni. Nei ranghi di questa stirpe di donne guerriere, le cui epiche gesta le hanno rese temibili in ogni angolo del mondo conosciuto, ci sono due sorelle, non solo di spada ma anche di sangue. I loro nomi sono Amistad e Briseide. La guerra cambierà bruscamente il corso della loro vita, sconvolgendo tutto ciò in cui hanno sempre creduto, ma insegnerà loro il potere dell’amore. Il prezzo da pagare però sarà alto: l’uomo che condurrà Amistad alla scoperta di una passione dolce e inaspettata è infatti un romano, il nemico. I due si troveranno così su schieramenti opposti, in una sfida contro il fato che si…

Segnalazione: Fino all'ultima parola di Tamara Ireland Stone

Fino all'ultima parola Tamara Ireland Stone Leggereditore dal 12 ottobre in ebook e dal 26 in libreria

Se potessi leggere nella mia testa, non mi sorrideresti...
A prima vista Samantha McAllister sembra essere come tutte le ragazze della sua età, ma dietro il suo aspetto curato nasconde un segreto che non ha mai confidato a nessuno. Tormentata da un flusso continuo di pensieri negativi, paranoie e fissazioni, come quella per il numero tre, Sam soffre di un disturbo ossessivo-compulsivo che rende difficile non solo il suo rapporto con gli altri ma anche e soprattutto con sé stessa. C’è solo un luogo in cui riesce a sentirsi veramente libera: la piscina, per lei fonte di ispirazione, riconciliazione con il mondo e, soprattutto, con la propria mente. Ma una volta fuori dall’acqua, è tutta un’altra storia... Forse ciò di cui avrebbe bisogno è circondarsi di amici migliori, veri e profondi, proprio come lei. Decide così di entrare in un gruppo segreto, l’Angolo dei Poeti, per aprirsi a nu…

Segnalazione: Non lasciarmi andare di Catherine Ryan Hyde

Non lasciarmi andare Catherine Ryan Hyde Leggereditore dal 12 ottobre in ebook e dal 26 in libreria
Cosa succede se l’unico modo per salvare tua madre è doverla abbandonare?
Grace, dieci anni, vive nella periferia degradata di Los Angeles con una madre tossicodipendente che la trascura e il rischio di essere affidata ai servizi sociali. C’è solo una persona che può aiutarla a uscire fuori da questa situazione e donarle una nuova speranza: Billy Shine, il suo vicino di casa. Un tempo ballerino di Broadway, Billy è ora un uomo solitario, in preda a continui attacchi di panico, spaventato dalla gente e dal mondo fuori le quattro mura della sua casa. Le sue giornate scorrono silenziose, perfettamente orchestrate da una routine da cui raramente riesce a fuggire. Tutto cambia, però, quando nella sua vita irrompe la piccola Grace, proponendogli un piano audace e coraggioso per aiutare la madre a disintossicarsi. Billy si mostrerà per lei un fidato alleato, pronto a farsi in quattro. L’impresa, …

Segnalazione: La folgore di Zeus:la stanza dei mille segreti di Angelo Santoro

La folgore di Zeus: la stanza de mille segreti
Angelo Santoro
Libro/mania
dal 10 ottobre in tutti gli store online

Adam Vela, presidente dell'omonima fondazione, sentiva la necessità di lavorare senza interruzioni, indisturbato. Rimanere in città la settimana di ferragosto gli era sembrata un'idea perspicace, ma quella giornata odiosamente afosa lo stava mettendo a dura prova. 
Sfinito  e annebbiato dal caldo, il Vela si prepara ad uscire di casa alla ricerca disperata di un refolo d’aria, ma viene bloccato sulla porta da due misteriose figure che si presentano come due pubblici ufficiali. Le domande si fanno subito incalzanti e, nonostante l'autocontrollo del presidente, mettono in luce zone d’ombra della sua vita fin lì accuratamente nascoste, aprendo una serie di scenari avvincenti e inaspettati, che tengono incollato il lettore fino alla fine in un crescendo di segreti, complotti e colpi di scena.

Angelo Santoro vive a Nichelino, in provincia di Torino. Ha lavorato come i…

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Si stava meglio di Claudio Di Biagio

Si stava meglio Claudio Di Biagio Rai Eri

IN VIAGGIO CON MIA NONNA LUNGO UN SECOLO DI STORIA ITALIANA
“Dobbiamo collegare il filo dell’emozione al ricordo per fare del passato non solo una fotografia ma una realtà virtuale in cui giocare, piangere e ridere.”
La storia è sempre quella: si nasce, e poi si prova a vivere. Ci si innamora e si scopre il sesso e magari ci si sposa, oppure no, ci si perde, si divorzia. Si incontra un nemico e lo si combatte, oppure no, siamo noi il nemico. Si insegue la propria ambizione e si corona un sogno oppure no, si cade sul percorso, vittime dello stress. Poi invece capita che vai a pranzo da tua nonna e nel fumo della pasta "alla zozzona" ti coglie l'illuminazione: no, la storia in realtà è sempre diversa, dipende da come la racconti. Dipende dalla memoria. E allora, Claudio parte, deciso ad attraversare Roma in un viaggio con nonna Lea, inseguendo la storia e i pensieri di una generazione - quella degli over 70 - con cui il dialogo gli ap…

Segnalazione: Papi di Rita Indiana

Papi Rita Indiana NN editore dal 5 ottobre in libreria
Questo libro è per chi adora restare in pigiama la domenica a guardare i cartoni animati, per i due cuori di Hit-Girl e Big Daddy,  che battono all’unisono nel mondo reale e in quello dell’immaginazione, per chi ama la Caribbean queen di Billy Ocean, e per chi crede al potere della fantasia tanto da affidare a un giubbotto tutte le risposte  sulla vita e sulla morte.
Una ragazzina con uno sguardo unico e incomparabile legge il mondo intorno a sé, e con il potere della fantasia lo trasforma per trovare il suo posto nel mondo adulto. Così il padre, un narcotrafficante, diventa Papi, l’eroe e il salvatore, incompreso da tutti, ma sempre in grado di sorprenderla e conquistare il suo cuore. La ragazzina attende che lui torni dagli Stati Uniti e dal suo mondo fatto di auto lucenti, catene d’oro e Nike gigantesche. Ma quando Papi torna davvero, lei scopre che assomiglia più “a Jason, il ragazzo di Venerdì 13”, che non a un principe delle favole.…

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…

Anteprima: C'era una volta a New York di Cecile Bertod

C'era una volta a New York Cecile Bertod Newton Compton Editori dal 5 ottobre in libreria e in tutti gli store on line
L'amore può nascondersi ovunque, anche su una nave che salpa per New York
Parigi. Fin da bambina Sophie ha sognato di sposare un nobiluomo con una rendita sufficiente a garantirle il tipo di vita a cui è stata abituata: circoli esclusivi, vestiti d’alta moda, serate di gala. Ma, malgrado l’indiscutibile fascino, non è ancora riuscita a realizzare il suo proposito e, alla soglia dei ventotto anni, sa di non avere più molto tempo a disposizione. Alric, per quanto vecchio e terribilmente noioso, potrebbe rappresentare l’ultima possibilità per sistemarsi e così, una mattina, Sophie indossa il suo abito migliore e lo raggiunge, decisa ad accettare la sua proposta. C’è però una cosa che Sophie non ha previsto: il suo nome è Xavier. Un piccolo-borghese mai visto prima che irrompe nel salotto di rue d’Orsel deciso a infangare il suo buon nome. Xavier sostiene che Sophie …

L'amore dei nonni

I giocattoli più semplici,  quelli che anche il bambino più piccolo riesce ad usare,  vengono chiamati nonni.  Sam Levenson

L'amore non si impara, né si impone. L'amore spunta fuori all'improvviso come una scintilla nel buio e, dopo, ci sembra di aver avuto sempre e solo quella luce negli occhi.
Ho visto in faccia l'amore diverse volte nella mia vita, ho avuto questa fortuna.
L'amore trasforma, trasfigura i lineamenti di chi gli si trova di fronte e, probabilmente, non lo avrei mai scoperto se non avessi visto l'amore dei nonni.

I miei genitori sono sempre stati molto affettuosi, non ci siamo mai fatti mancare baci, abbracci e, crescendo, dimostrazioni d'amore fatte di piccoli e grandi, grandissimi gesti. Eppure mai avevo visto quella luce, quel sole potentissimo che gli è sorto negli occhi e ne ha illuminato tutto il volto appena hanno visto per la prima volta mia figlia, la loro nipote.

L'amore dei nonni è qualcosa che trascende la realtà, qualcosa che v…

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...