Passa ai contenuti principali

Vendetta d'amore di Anna Grieco e Irene Grazzini


Per scrivere un romance storico di grande impatto sul lettore, basta usare tutti i moduli tipici di questo genere?
Me lo sono chiesta quando, leggendo "Vendetta d'amore" di Anna Grieco e Irene Grazzini [Leggereditore], qualcosa - parecchie cose, in realtà - mi sono sembrate fin troppo familiari.

C'è una nobildonna in difficoltà economiche a causa del padre dilapidatore, la contessina Elizabeth Claredon, e c'è un uomo povero, di incerte origini, che fa lo stalliere nella proprietà di famiglia, Kenneth. Come migliore tradizione romantica vuole, i due giovani cadono l'uno tra le braccia dell'altro e poco importano le convenzioni sociali, soprattutto se il rapporto rimane segreto al mondo.
Il padre dilapidatore di cui sopra, però, ha delle mire su quell'unica figlia femmina, bella e raffinata, che potrebbe mettere a posto i suoi problemi economici con un combinatissimo matrimonio con uno dei nobili più ricchi d'Inghilterra. Non importa quale nobile, non importa la differenza d'età tra gli sposi, non importa niente: quello che conta sono i soldi. L'unica soluzione è eliminare l'ostacolo costituito dallo stalliere innamorato.

Così, Elizabeth e Kenneth vengono separati ma, a distanza di un anno, tra le circostanze più fortuite che possano esistere, i due si incontrano di nuovo. Elizabeth è sempre una delle donne più belle della società, ma Kenneth è cambiato, ora è diventato uno dei nobili più ricchi del regno. Facile immaginare la vendetta del titolo a cosa si riferisca. All'happy ending si arriva attraverso peripezie e stratagemmi, ma alla fine anche io sono stata contenta che i due protagonisti abbiano coronato il loro sogno.

Come dicevo all'inizio, troppe cose mi suonavano familiari, così ho messo un po' a soqquadro la mia libreria e, alla fine, sono venuta a capo del mistero: "Magia di un amore" di Lisa Kleypas [Leggereditore] è la storia di Lady Aline Marsden che si innamora dello stalliere John McKenna, ma, a causa del padre che vuole concludere per lei un vantaggioso matrimonio, è costretta ad allontanarlo. Lui torna dieci anni dopo, ricco e sicuro di sé, e cerca di vendicarsi dell'unica donna che gli abbia mai spezzato il cuore.

Le coincidenze sono parecchie, in effetti, non lo si può negare, ma se non avete letto il libro della Kleypas, "Vendetta d'amore" è un buon libro, in fin dei conti scritto bene, con dei personaggi - Lady Justine Tremain e il visconte David Fitzgerald, per esempio - che forse sono molto più affascinanti degli stessi protagonisti principali e meriterebbero un libro interamente dedicato a loro.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Quando a casa mia sono arrivate le rondini del commissario Ricciardi...

Prima
- Hai visto che sta per arrivare? (segue sguardo cospiratore) - Eh sì (sguardo di intesa). Ho iniziato a vedere se trovo la trama, ma niente. On line non c'è ancora niente. - Io ho letto da qualche parte che sarà l'ultimo... - Noooooo! Ma come facciamo a stare senza! Ma come fa lui senza di lui... Non può essere, non ci credo! (lo guarda cercando consolazione) - Guarda che prima o poi 'sta storia deve finire, non è che può andare avanti in eterno. - Sì, sì, lo so... ma non adesso. Adesso io non sono pronta ancora. - Comunque io ti volevo solo dire che sta per arrivare, quindi mettiti in condizione... - Eh stavolta non lo so se ce la faccio. Sono cambiate un sacco di cose dall'ultima volta... (scuote la testa, con poca convinzione)
Dopo
- No, tu devi fare veloce perché io devo parlarne con te!!! (mostra segni di evidente nervosismo) - Io questo posso fare, e questo faccio!  - A che sei arrivata? - ... - Sì, ma che idea ti stai facendo?! - Ci devo pensare. (una mala …

Segnalazione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo Daniela Volonté Newton Compton Editori dal 9 novembre in libreria

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha…