Passa ai contenuti principali

Real Love di Silvia Ami


Quando ero piccola, per vedere cucinare mia madre, la seguivo in cucina per il pranzo o, nel pomeriggio, la pregavo di fare un dolce per il piacere di mettermi lì a guardarla impastare.
Ora basta accendere la tv a qualsiasi ora del giorno o della notte - sì, anche della notte - e si vedono cuochi, chef e aspiranti tali che preparano ricette più o meno note, alcune volte rivisitandole, altre volte rovinandole irrimediabilmente.

E poi ci sono le star, gli chef stellati e non, con il fascino dei divi del cinema: possono cucinare qualsiasi cosa e le telespettatrici pendono dalle loro labbra.
Confesso: anche io, se lo chef merita, mi fermo un attimo davanti alla tv a sognare di vederlo comparire nella mia cucina... e magari lavare anche i piatti!

Se in tv comparissero Massimiliano Allegri e Andrea Delmonaco, oltre agli ascolti, salirebbero anche gli ormoni di tutte le donne. Ne è convinta Emma Ferrari, produttrice del nuovo reality di pasticceria che vede contrapposti i due sexy pasticcieri e protagonista del romance "Real Love" di Silvia Ami, targato Emma Books.

Emma è bella, professionale e sicura di sé, ma non è sempre stata così. Quando ha incrociato per la prima volta Max, la sua prepotenza era il suo peggior incubo: come assistente, l'aveva schiacciata con mille richieste quasi impossibili da soddisfare e lei si era ritrovata a correre per tutta la città alla ricerca della vaniglia del Madagascar o di qualche altro ingrediente per le sue ricette.
Ricette dal sapore paradisiaco, nonostante nel nuovo reality Max interpreti la parte del diavolo, contrapposto al biondo Andrea, idolo culinario delle masse e delle massaie. Ma la verità è davvero quella che la televisione rimanda nelle case degli italiani?
Il dubbio viene ad Emma quando inizia a scoprire alcuni lati delle personalità dei due uomini che, tutt'ad un tratto, iniziano a girarle attorno e non per ordinarle di cercare degli ingredienti.
Se ti dico di sì, poi tu vai in giro a dire a tutti che sotto la mia corazza batte un cuore di inguaribile romantico?
La storia di Emma, Max e Andrea scorre a ritmo allegro, senza una sola scena che vi verrà voglia di saltare durante la lettura. Anzi, non vedrete l'ora di rifugiarvi tra le pagine e scoprire come l'autrice ha declinato le diverse situazioni. E posso assicurarvi che le reazioni, durante la lettura, saranno scoppiettanti: dalle risate ai bollori e... in alcuni casi vi verrà anche l'acquolina in bocca!
Non fece in tempo a richiudersi la porta della propria camera alle spalle e a muovere alcuni passi verso il letto che lui era già sgattaiolato dentro, silenzioso come un gatto. Il battito del cuore le accelerò, e per qualche istante Emma dimenticò persino di respirare. Ormai quello che tanto aveva desiderato stava per accadere. Soli. In camera da letto. Lui e lei. Emma rabbrividì quando lui si fermò alle sue spalle.
"Real Love" inaugura la collana Comedy di Emma Books e, fin dalla coloratissima copertina, si capisce che c'è qualcosa di davvero frizzante nell'aria.
Infatti, il libro è portatore della giusta dose di umorismo, sensualità e leggerezza grazie allo stile di Silvia Ami che ha saputo creare la ricetta perfetta per un romance da leggere quando ne abbiamo abbastanza delle minestre riscaldate. E non mi riferisco solo al cibo...

Commenti

  1. Ti ringrazio dal profondo del cuore Ramona per aver colto l'essenza di Real Love :) A leggere le tue parole mi sento come di fronte a un dolce ben riuscito: soddisfatta di poter condividere qualcosa di buono con gli altri <3
    Spero in futuro continuare ad azzeccare le ricette ;)
    Un bacio,
    Silvia

    RispondiElimina

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Quando a casa mia sono arrivate le rondini del commissario Ricciardi...

Prima
- Hai visto che sta per arrivare? (segue sguardo cospiratore) - Eh sì (sguardo di intesa). Ho iniziato a vedere se trovo la trama, ma niente. On line non c'è ancora niente. - Io ho letto da qualche parte che sarà l'ultimo... - Noooooo! Ma come facciamo a stare senza! Ma come fa lui senza di lui... Non può essere, non ci credo! (lo guarda cercando consolazione) - Guarda che prima o poi 'sta storia deve finire, non è che può andare avanti in eterno. - Sì, sì, lo so... ma non adesso. Adesso io non sono pronta ancora. - Comunque io ti volevo solo dire che sta per arrivare, quindi mettiti in condizione... - Eh stavolta non lo so se ce la faccio. Sono cambiate un sacco di cose dall'ultima volta... (scuote la testa, con poca convinzione)
Dopo
- No, tu devi fare veloce perché io devo parlarne con te!!! (mostra segni di evidente nervosismo) - Io questo posso fare, e questo faccio!  - A che sei arrivata? - ... - Sì, ma che idea ti stai facendo?! - Ci devo pensare. (una mala …

Segnalazione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo Daniela Volonté Newton Compton Editori dal 9 novembre in libreria

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha…