Passa ai contenuti principali

Mi sei capitata per caso di Diana Malaspina


L'amore. L'odio. Un lavoro. Vincere la lotteria. L'uomo della nostra vita. Lo stronzo che ci rovina la vita. La gioia. Il dolore. La genialità.
Un figlio.

Tutte queste cose - e milioni di altre - possono capitare per caso oppure, per lo stesso caso, possono sfuggirci per sempre.
A Pamela, la protagonista di "Mi sei capitata per caso" di Diana Malaspina, tocca una gravidanza e, con ironia e un fortissimo spirito di adattamento, tutto inizia a ruotare attorno alla sua pancia. O meglio, Pamela cerca di non far ruotare proprio niente attorno all'enorme cambiamento che sta avvenendo in lei, ma accade in ogni caso.

Pamela lavora in un laboratorio di biologia molecolare e ha alle spalle un passato da pattinatrice. È una ragazza concreta e dai solidi princîpi, ma quando si tratta di Mirko non ragiona più. Così, in virtù di tutti quegli anni passati a prendersi e mollarsi, decide di concedersi un'ultima follia passando la notte insieme prima che lui parta per gli Stati Uniti.
Melania viene concepita così, per caso, ma Pamela in breve si trasforma in una mamma organizzatissima. E quando, sempre per caso, le capita di innamorarsi, si trova a fronteggiare una nuova sfida.

"Mi sei capitata per caso" è scritto in prima persona e la verve frizzante dell'autrice pervade tutto il testo, senza rendere noiosi nemmeno i brani di vita quotidiana con i ritmi che un bambino impone. Diana Malaspina racconta una storia che potrebbe essere capitata a chiunque e per questo ho sentito una particolare vicinanza, sia con l'ironia sia con i dilemmi che pure attanagliano i protagonisti. Anche quando si delinea la storia con Flavio, la trama risulta credibile e mai forzata dai dettami delle ultime mode romance: lui bello, col fisico di chi potrebbe schioccare le dita e trovarsi frotte di donne ai piedi, con un sorriso che incanta, eppure lavoratore, semplice, con i suoi limiti e le sue paure.

*** e scusate se lo preferisco ai miliardari che non si capisce bene come se li siano guadagnati, questi  benedetti miliardi! E per giunta li spendono mangiando con posate di plutonio e viaggiando in auto che si accendono con la fusione fredda! Abbiate pietà della mia intelligenza!***

Se proprio dovessi definire questo romanzo con una parola sola, direi sicuramente credibile, dall'inizio alla fine. E anche nel finale, che potrebbe essere visto come il classico lieto fine da romance, posso assicurarvi che ci sono elementi che vi faranno sorridere, come se stesse capitando a qualcuno che davvero conoscete e che, finalmente, ha quello che merita, così, per caso.

Perché l'amore - anche e soprattutto quello - capita per caso, in ogni sua forma.

Commenti

  1. Grazie per la bellissima recensione. La credibilità, per me che non sono una fan dei supermiliardari che tu hai citato, è stata in questo caso un grandissimo complimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io sono una fan dei supermiliardari, ti assicuro! ^_^ viva la credibilità e la concretezza! Complimenti ancora, Diana! E non farci aspettare troppo per leggerti ancora! ;-)

      Elimina

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…

Segnalazione: La seduzione dell'ombra di Kresley Cole

La seduzione dell'ombra Kresley Cole Leggereditore ebook dal 13 luglio, cartaceo dal 27 luglio
Trama
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci de…