Passa ai contenuti principali

Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big) di Giulia Dal Mas


Se non avete mai visto Sex and the City, allora probabilmente non potete capire cosa significa sospirare ogni volta che compare Mr Big sullo schermo. O nella vita.

Sì, perché quando Carrie Bradshaw incontra Mr Big, in realtà, non succede niente di diverso da quello che succede a ognuna di noi quando incontra LUI, l'unico uomo in grado di farci ridere e piangere - a volte nello stesso momento -, di farci innamorare e odiare l'amore, di farci pensare che niente sarà più come prima e di riportarci alla realtà con una stretta al cuore.

Per Lidia Mancini, la protagonista di "Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big)" di Giulia Dal Mas [YouFeel Rizzoli], Mr Big è l'uomo che l'ha ingannata, tradita e gettata senza guardarsi indietro. O meglio, così crede fin quando, per una misteriosa eredità, Lidia è costretta ad andare in Inghilterra.
La sua era la generazione di Sex and the City. [...] Era nata a cavallo tra due epoche, ma ciò che davvero l'aveva segnata era stato condividere la vita con Carrie Bradshaw.
Sarà che il karma vuole avere ragione ogni volta, ma a Lidia ne capitano di tutti i colori e, come ciliegina sulla torta, la sgangheratissima macchina che ha preso in affitto si blocca nel diluvio nel bel mezzo della campagna inglese, che può essere romantica e misteriosa, certo, ma se ti trovi a combattere col fango per non rovinare un paio di magnifiche Louboutin, la situazione assume delle sfumature alquanto drammatiche. Se in questo scenario degno di Mary Shelley, compare un uomo affascinante su un cavallo nero, il quadro può dirsi assolutamente perfetto.
Quell'uomo, quell'essere apparso dal nulla in sella al suo potente destriero era stato maleducato e scostante, oltre che gentilmente offensivo.
Harry, fin dal primo momento, invia a Lidia messaggi contrastanti, proprio come Mr Big fa con Carrie, se ci pensate. È bello e irradia potere, a volte è gentile mentre altre è scostante, altezzoso, capriccioso... incomprensibile, insomma!

Ho apprezzato il libro di Giulia Dal Mas, oltre che per la storia frizzante e delicata allo stesso tempo, per le descrizioni dei paesaggi: la campagna inglese, grazie alle parole dell'autrice, vi apparirà davanti agli occhi anche se non l'avete mai vista dal vivo. Inoltre, Giulia costruisce attorno ai due personaggi principali, un gruppo di altre figure ugualmente ben delineate e non abbozzate come spesso avviene per i personaggi secondari.

Leggete "Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big)" se avete voglia di una storia che vi regalerà un lieto fine non scontato e molto realistico.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…

Segnalazione: La seduzione dell'ombra di Kresley Cole

La seduzione dell'ombra Kresley Cole Leggereditore ebook dal 13 luglio, cartaceo dal 27 luglio
Trama
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci de…