Passa ai contenuti principali

Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big) di Giulia Dal Mas


Se non avete mai visto Sex and the City, allora probabilmente non potete capire cosa significa sospirare ogni volta che compare Mr Big sullo schermo. O nella vita.

Sì, perché quando Carrie Bradshaw incontra Mr Big, in realtà, non succede niente di diverso da quello che succede a ognuna di noi quando incontra LUI, l'unico uomo in grado di farci ridere e piangere - a volte nello stesso momento -, di farci innamorare e odiare l'amore, di farci pensare che niente sarà più come prima e di riportarci alla realtà con una stretta al cuore.

Per Lidia Mancini, la protagonista di "Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big)" di Giulia Dal Mas [YouFeel Rizzoli], Mr Big è l'uomo che l'ha ingannata, tradita e gettata senza guardarsi indietro. O meglio, così crede fin quando, per una misteriosa eredità, Lidia è costretta ad andare in Inghilterra.
La sua era la generazione di Sex and the City. [...] Era nata a cavallo tra due epoche, ma ciò che davvero l'aveva segnata era stato condividere la vita con Carrie Bradshaw.
Sarà che il karma vuole avere ragione ogni volta, ma a Lidia ne capitano di tutti i colori e, come ciliegina sulla torta, la sgangheratissima macchina che ha preso in affitto si blocca nel diluvio nel bel mezzo della campagna inglese, che può essere romantica e misteriosa, certo, ma se ti trovi a combattere col fango per non rovinare un paio di magnifiche Louboutin, la situazione assume delle sfumature alquanto drammatiche. Se in questo scenario degno di Mary Shelley, compare un uomo affascinante su un cavallo nero, il quadro può dirsi assolutamente perfetto.
Quell'uomo, quell'essere apparso dal nulla in sella al suo potente destriero era stato maleducato e scostante, oltre che gentilmente offensivo.
Harry, fin dal primo momento, invia a Lidia messaggi contrastanti, proprio come Mr Big fa con Carrie, se ci pensate. È bello e irradia potere, a volte è gentile mentre altre è scostante, altezzoso, capriccioso... incomprensibile, insomma!

Ho apprezzato il libro di Giulia Dal Mas, oltre che per la storia frizzante e delicata allo stesso tempo, per le descrizioni dei paesaggi: la campagna inglese, grazie alle parole dell'autrice, vi apparirà davanti agli occhi anche se non l'avete mai vista dal vivo. Inoltre, Giulia costruisce attorno ai due personaggi principali, un gruppo di altre figure ugualmente ben delineate e non abbozzate come spesso avviene per i personaggi secondari.

Leggete "Un perfetto angolo di cielo (per incontrare Mr Big)" se avete voglia di una storia che vi regalerà un lieto fine non scontato e molto realistico.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Recensione: Cosa ho fatto per amore di Susan Elizabeth Phillips

Scrivere romance è un'arte, così come leggerlo. A parte alcune eccellenti eccezioni, è difficile leggere qualcosa che sia veramente nuovo, scritto in maniera originale e che non abbia nessun dettaglio fuori posto.
Per me Susan Elizabeth Phillips è l'eccezione che mette in pace la mia voglia di leggere romance. In ogni storia, i dettagli sono sempre ben studiati e nemmeno una virgola mi provoca quel brivido di fastidio che a volte mi danno certi libri che si pregiano di chiamarsi romance.
"Cosa ho fatto per amore" è l'ultimo arrivato in casa Leggereditore e va a colmare la mancanza che iniziavo a sentire di una nuova storia della scrittrice americana. Fermo restando che, anche così, rileggo a periodi alterni i vecchi libri [è una malattia, lo so].
Ma veniamo al puzzle perfetto costruito dalla SEP: la trama. Georgie York è stata la star bambina di una delle sit-com più amate d'America, tutti la adoravano, dagli sceneggiatori alla troupe, dai registi ai manovali…

Segnalazione: Cosa ho fatto per amore di Susan Elizabeth Phillips

Cosa ho fatto per amore Susan Elizabeth Phillips Leggereditore dal 31 agosto in ebook e cartaceo
Due esistenze coincidono in una sola vita. Due passati ritornano in un solo presente.
Per Georgie York, un tempo la protagonista di una delle sitcom preferite dagli americani, è proprio un periodo no. La sua carriera cinematografica è in stallo e dover badare a suo padre la sta facendo letteralmente impazzire. Per di più, suo marito l’ha appena lasciata... Un bel danno d’immagine per una delle attrici più amate dal grande pubblico. In un momento del genere, andare a Las Vegas e imbattersi nel suo ex collega, il detestabile ma fascinoso Bramwell Shepard, sarebbe stata per chiunque la peggiore delle soluzioni. Ma Georgie non è una donna come le altre, la sua vita è uno straordinario e inestricabile groviglio di guai. Quando ai suoi però si aggiungono quelli di Bramwell Shepard, la situazione diventa a dir poco esplosiva, perché i destini dei due ex rivali sono più legati di quanto loro stessi …