Passa ai contenuti principali

Un'estate di...


Estate.

Di vacanze. Di libri da leggere sotto l'ombrellone. Di pomeriggi di calura nella penombra che non si riflette sul biancore delle lenzuola fresche di bucato sul letto. Di borse enormi in cui ci trovi il lucidalabbra trasparente che con l'abbronzatura non c'è bisogno di tanto trucco, mille fermagli per cambiare pettinatura al momento, la pashmina per la speranza di fresco della sera, i sandali con le pietre brillanti per una notte di stelle nel cielo e altrove.


Estate.

Di calore dentro, fuori e in ogni luogo. Di occhi pieni di meraviglia. Di scoperte e riscoperte che riempiono l'animo di sublime. Di risate che sembrano non finire più. Di sospironi che sciolgono qualsiasi tensione. Di baci salati e lente nuotate. Di dita leccate per non sprecare niente del dolce appena mangiato. Di gelati che fanno tornare bambini.


Estate.

Di libri riletti mille volte e che ancora ho voglia di rileggere. Di copertine che mi riportano all'estate della libreria saccheggiata quotidianamente. Di pagine ingiallite in cui ho ucciso la noia e qualsiasi tormento adolescenziale. Di quell'odore di libro non aperto da tempo e che conserva ogni pensiero fatto al tempo della prima lettura. Di libri di cui proprio non posso fare a meno e che porterò con me. Di voglia di leggere cose belle, più belle del solito. Di letture che magari non cambiano la vita, ma che sicuramente danno una bella impronta a questi mesi.


Estate.

Di me e te e di ricordi nitidi come momenti vissuti ieri. Di corse in macchina e birre, tante birre, e cocktail che sono secoli che non bevo. Di primi salti nel vuoto e di voli che ora siamo diventati esperti dell'assenza di gravità. Di sorrisi che si appendono alle lanterne nel cielo e, se si appendono alla luna enorme di questi giorni, durano ancora di più. Di mai più e sempre. Di eternità ed effimero. Di cose che fortunatamente non torneranno più e di cose che fortunatamente non passeranno mai. Di odori che aprono mondi e che sempre lo faranno. Di gioie così forti da sembrare dolore. Di cuori che non hanno più confini.

Estate.

Di voglia di scrivere. Di bisogno di scrivere. Di promesse di scrivere.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Segnalazione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo Daniela Volonté Newton Compton Editori dal 9 novembre in libreria

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha…

Anteprima: Buona vita a tutti di J.K. Rowling

Buona vita a tutti. I benefici del fallimento e l'importanza dell'immaginazione J.K. Rowling Salani dal 20 novembre in libreria e in tutti gli store online
Quando J.K. Rowling è stata invitata a tenere il discorso per la cerimonia di laurea di Harvard, ha deciso di parlare di due temi che le stanno molto a cuore: i benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione. Avere il coraggio di fallire, ha detto, è fondamentale per una buona vita, proprio come ogni altro traguardo considerato di successo. Immaginare se stessi al posto degli altri, soprattutto dei meno fortunati, è una capacità unica dell’essere umano e va coltivata a ogni costo. Raccontando la propria esperienza e ponendo domande provocatorie, J.K. Rowling spiega cosa significa per lei vivere una ‘buona vita’. Un piccolo libro pieno di saggezza, umanità e senso dell’umorismo, ricco di ispirazione per chiunque si trovi a un punto di svolta della sua esistenza. Per imparare a osare e ad aprirsi alle opportunità del…