Passa ai contenuti principali

Eccitante & divertente di Christina Lauren


Far coincidere la stagione più calda con le letture più leggere, non è una novità.
E che questa leggerezza di lettura sia ricercata anche - e per alcuni soprattutto - nelle storie d'amore, nei romanzi rosa, non è un segreto.

Io non costituisco l'eccezione. Sia chiaro, intervallo letture di ogni genere anche durante l'anno, ma in questo periodo ho sempre voglia di focalizzarmi su qualcosa che mi faccia ridere e sospirare (un poco, eh, non esageriamo...).

"Eccitante & divertente" di Christina Lauren [Leggereditore] con mia sorpresa - è il primo libro che leggo delle due autrici, perdonatemi... - ha assolto magnificamente alla mia richiesta di risate e sospiri.

Harlow appare come la classica ragazza ricca e viziata di La Jolla, sua madre e suo padre sono pezzi grossi di Hollywood, lei è bella e intelligente abbastanza per farsi amare dal mondo intero.
Il suo matrimonio di 12 ore con Finn a Las Vegas sembra essere solo un capriccio dettato dall'alto tasso alcolico della serata che hanno appena trascorso con gli amici.
Se Finn non comparisse dal nulla a La Jolla, scombinando il progetto di accantonare la loro avventura come una notte di sesso e basta - favolosa, certo, ma pur sempre e soltanto una notte -, Harlow non si preoccuperebbe di analizzare più attentamente l'attrazione che prova per lui. E che lui prova per lei, ormai è innegabile.

"Eccitante & divertente" è il secondo capitolo della serie Wild Season, inaugurata da "Dolce & selvaggio" che ha per protagonista Mia e Ansel che ritroviamo anche in questo capitolo felicemente innamorati.
Lo stile di Christina Hobbs e Lauren Billings è frizzante, leggero, senza scadere nell'ovvietà più assoluta. I personaggi di Harlow e Finn sono così ben tracciati da farceli sentire come persone reali, affascinanti e simpatici.

Dal mio punto di vista, le scene erotiche tra i protagonisti andavano benissimo anche senza introdurre il bondage, che in questa storia è molto soft e contenuto, niente a che vedere con il dolore estremo descritto dall'antesignano del genere, Fifty Shades. Insomma, Finn mi sembra un gran bell'uomo, che sa il fatto suo e che sa come far eccitare una donna, anche senza l'elemento trasgressivo che sembra un po' esulare dalla descrizione generale del personaggio.

"Eccitante & divertente" resta una bella lettura da fare sotto l'ombrellone, sul terrazzo di casa o dovunque abbiate lo spazio e il tempo per concedervi una parentesi romance molto affascinante.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Quando a casa mia sono arrivate le rondini del commissario Ricciardi...

Prima
- Hai visto che sta per arrivare? (segue sguardo cospiratore) - Eh sì (sguardo di intesa). Ho iniziato a vedere se trovo la trama, ma niente. On line non c'è ancora niente. - Io ho letto da qualche parte che sarà l'ultimo... - Noooooo! Ma come facciamo a stare senza! Ma come fa lui senza di lui... Non può essere, non ci credo! (lo guarda cercando consolazione) - Guarda che prima o poi 'sta storia deve finire, non è che può andare avanti in eterno. - Sì, sì, lo so... ma non adesso. Adesso io non sono pronta ancora. - Comunque io ti volevo solo dire che sta per arrivare, quindi mettiti in condizione... - Eh stavolta non lo so se ce la faccio. Sono cambiate un sacco di cose dall'ultima volta... (scuote la testa, con poca convinzione)
Dopo
- No, tu devi fare veloce perché io devo parlarne con te!!! (mostra segni di evidente nervosismo) - Io questo posso fare, e questo faccio!  - A che sei arrivata? - ... - Sì, ma che idea ti stai facendo?! - Ci devo pensare. (una mala …

Segnalazione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo Daniela Volonté Newton Compton Editori dal 9 novembre in libreria

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha…