Passa ai contenuti principali

Risparmiare i sentimenti per sentirsi ricchi davvero


Tutti dicono I Love You intitolava Woody Allen ed è questo il mood che da un po' di tempo pervade la rete ma anche quello che c'è fuori. Lo so che la mente vacilla al pensiero che possa esserci qualcosa fuori, eppure c'è, ve lo posso assicurare.

Tantissimi buoni sentimenti circolano in rete, purtroppo molti dei quali falsi come una banconota stampata sulla carta dei rotoloni da cucina.
Tanti "cara", "carissima", "tesoro", "amore mio" usati a sproposito che ci si potrebbe riempire una discarica senza fondo.
Caterve di emoticon che sorridono, che sprizzano cuoricini dagli occhi, che lanciano baci cascano dalla rete e cercano di soffocarci.

Se tutto questo affetto si traducesse, nella realtà, quella che è fuori dallo schermo del pc o dello smartphone, in azioni affettuose, allora ben vengano i cuori, i fiori e tutto ciò che può dimostrare amore. Ma la verità è che la realtà non ha nessuna casella emoticon a cui attingere per lanciare incontro a chi vediamo dal vivo cuori e baci schioccanti, quindi l'unica cosa sarebbe un sorriso sincero, un abbraccio caloroso, una dimostrazione di sincero interesse, e invece niente.


Allora io vi propongo una spending review dei sentimenti: risparmiarli online per dimostrarli dal vivo.
Risparmiare frizzi e lazzi che, se non supportati dalla vecchia eppure fondamentale realtà, risultano essere solo idiozie senza senso, che non lasciano niente dentro.
I sentimenti veri sono quelli che ti gonfiano qualcosa nel petto o in un angolino non meglio localizzato da quelle parti, che ti fanno sorridere anche quando non c'è proprio niente da sorridere, che ti fanno sentire ricco anche se sei ben lontano da vincere il superenalotto, anche perché non hai proprio giocato i numeri, ma a te sembra di sì.
Ecco, per sentirsi ricchi davvero basta davvero poco, a volte.
E per quel poco, non hanno ancora creato un'emoticon adatta, credetemi.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Quando a casa mia sono arrivate le rondini del commissario Ricciardi...

Prima
- Hai visto che sta per arrivare? (segue sguardo cospiratore) - Eh sì (sguardo di intesa). Ho iniziato a vedere se trovo la trama, ma niente. On line non c'è ancora niente. - Io ho letto da qualche parte che sarà l'ultimo... - Noooooo! Ma come facciamo a stare senza! Ma come fa lui senza di lui... Non può essere, non ci credo! (lo guarda cercando consolazione) - Guarda che prima o poi 'sta storia deve finire, non è che può andare avanti in eterno. - Sì, sì, lo so... ma non adesso. Adesso io non sono pronta ancora. - Comunque io ti volevo solo dire che sta per arrivare, quindi mettiti in condizione... - Eh stavolta non lo so se ce la faccio. Sono cambiate un sacco di cose dall'ultima volta... (scuote la testa, con poca convinzione)
Dopo
- No, tu devi fare veloce perché io devo parlarne con te!!! (mostra segni di evidente nervosismo) - Io questo posso fare, e questo faccio!  - A che sei arrivata? - ... - Sì, ma che idea ti stai facendo?! - Ci devo pensare. (una mala …

Segnalazione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo Daniela Volonté Newton Compton Editori dal 9 novembre in libreria

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha…