Passa ai contenuti principali

Book & Tè, parte la seconda edizione del circolo letterario di Scrittura & Scritture


Su alcune esperienze, si dovrebbe avere la possibilità di attaccare l'etichetta "da rifare" e poi impegnarsi a ripetere quel qualcosa che è bello, o che ci ha fatto stare bene, o che semplicemente funziona così com'è.

Ecco, è successo così al Book & Tè di Scrittura & Scritture che, dopo la grande partecipazione alla prima edizione partita ad ottobre, replica con cinque appuntamenti da non perdere.

Bisettimanalmente, il giovedì diventerà il giorno in cui i lettori potranno incontrare gli scrittori a Napoli, davanti a una tazza di tè con pasticcini. L'obiettivo è quello di leggere di più, magari divertendosi perché lo si fa insieme.

***sempre lo stesso obiettivo, ma noi dobbiamo essere instancabili nel perseguirlo!***

Nel corso dei cinque incontri, si parlerà di cinque libri con gli autori e ogni appuntamento si concluderà con consigli, tecniche e trucchi di scrittura da parte dello scrittore/scrittrice presente.

Il programma dei cinque incontri verte su cinque generi narrativi:

29 gennaio - Enrico Pennino e "Tutti gli amici di Anna": il racconto lungo a sfondo sociale, l’amicizia che non conosce barriere e differenze sociali;
12 febbraio - Alessandra Zenarola e "L’autunno dell’anno prima": il romanzo moderno: i sentimenti, il legame familiare, l’amore a distanza;
26 febbraio - Carla Marcone e "Fiori di carta": il romanzo corale in una storia raccontata da più personaggi con un intreccio particolare;
12 marzo - Francesca Battistella e "Re di bastoni, in piedi": la commedia nera: tra ironia e noir con sfondo la  Napoli degli anni Ottanta;
26 marzo - Massimo Rossi e "L’ombra del bosco scarno": il thriller psicologico, un romanzo capace di tenere sveglio il lettore tutta la notte.

Tutti gli incontri si terranno presso la casa editrice Scrittura & Scritture [c.so Vittorio Emanuele, 421 - Napoli] il giovedì pomeriggio dalle 17,30  alle 19,30. I libri del programma saranno forniti dalla casa editrice. La partecipazione al circolo è a numero chiuso. 
Per iscriversi, occorre prenotarsi telefonando al 0815449624 o scrivendo a info@scritturascritture.it.
Il programma con il calendario degli appuntamenti  è anche consultabile sul sito www.scritturascritture.it.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Recensione: Per lanciarsi dalle stelle di Chiara Parenti

Tutti abbiamo paura di qualcosa. Anche quelli che dicono di non aver mai paura, probabilmente hanno paura della paura stessa. Le paure cambiano nel corso del tempo, fortunatamente qualcuna sparisce per fare posto, purtroppo, ad altri timori. Che sia fondata o meno, la paura ci paralizza, ma, allo stesso tempo, ci protegge, ci avvolge di uno strato di consapevolezza che non ci fa fare quello che ci terrorizza. È un bene o un male, non possiamo mai dirlo con assoluta certezza.
"Per lanciarsi dalle stelle" di Chiara Parenti [Garzanti] è un libro che della paura fa il suo argomento principale, soprattutto quando sparisce.
Maria Sole ha 25 anni e si lascia "coccolare" da mille paure, soprattutto ha paura di fare qualcosa di diverso dal solito. Così ogni mattina fa lo stesso percorso per andare a lavorare sempre nello stesso posto, saluta le stesse persone, scambia gli stessi convenevoli sul tempo e, fino a sera, è tutto un dejà vu. Come spesso accade, la migliore amica …

Anteprima: Al parco di Gail Schimmel

Al parco Gail Schimmel Astoria Edizioni In uscita il 20 settembre
Rebecca, una giovane artista che ha da poco adottato una bambina, Amy – dopo anni di estenuanti quanto infruttuosi tentativi di inseminazione artificiale – comincia a frequentare il parco vicino a casa. Tante le mamme che la circondano, ciascuna con il proprio pargolo, ma solo con Rose – mamma che sembra perfettamente a proprio agio nel suo ruolo, che ama dispensare consigli, affettuosa e ciarliera – Rebecca riesce a creare un legame di amicizia, che le rende tutto più facile. Il rapporto tra le due si intensifica fino a quando al parco si presenta Lilith, single, madre di una deliziosa bimbetta, che più che parlare con loro sembra interrogarle. A quale scopo, non si capisce. Da lì a poco la bilancia dell’amicizia cambia e sono Rebecca e Lilith a diventare sempre più unite, mentre Rose sembra scivolare fuori. Rose – probabilmente gelosa – si lascia andare a una serie di commenti inopportuni, che prendono di mira sia il co…