Passa ai contenuti principali

Mi sono scordata di fidanzarmi con te di Laura Tait & Jimmy Rice


La regola dell'amico non funziona sempre. Fortunatamente, aggiungerei.
Libri e libri sono stati scritti su amicizie che non sfociavano in amore pur avendone le velleità, ma altrettanti ne sono comparsi su amori nati da solide amicizie.

"Mi sono scordata di fidanzarmi con te" [BookMe] fa parte di questa seconda categoria e nasce dalla vera amicizia tra gli autori, Laura Tait e Jimmy Rice che, prima sono stati colleghi alla facoltà di giornalismo dell'Università di Sheffield e poi sono diventati amici inseparabili, infine hanno scritto questo libro che parla di due amici che sono sempre stati innamorati (ma i due autori giurano di non esserlo...).

Holly e Alex hanno condiviso l'adolescenza in un piccolo paese della campagna inglese fino all'università. Poi Holly decide di frequentare il college a Londra, mentre Alex rimane nel paese dove è nato. La vita va avanti, sembrano dirsi entrambi, ma a volte la vita torna indietro solo per accelerare più decisamente.
Undici anni dopo, Alex si trasferisce a Londra e la prima persona che pensa di chiamare è proprio Holly. Tutti e due credono che nella vita dell'altro non ci sia più spazio per la persona che erano abituati a conoscere e che, anzi, quella persona non esiste più.
Poi però accade qualcosa, uno sguardo che li fa fermare e finalmente rendere conto di quello che hanno sempre avuto sotto gli occhi.

"Mi sono scordata di fidanzarmi con te" è un libro scritto in una prima persona moltiplicata per due, cioè le voci dei due protagonisti - e le voci dei due autori - che, in virtù di questa duplicità, mi ha doppiamente coinvolta. E mi ha divertita fino a ridere apertamente mentre leggevo (vi lascio immaginare...).
I sentimenti di Alex sono delicati eppure forti, ostinati nel loro rimanere ancorati a qualcosa, nonostante la realtà possa sembrare diversa. La sua pazienza e la sua precisione fanno breccia nel tranquillo disordine di Holly, il cui unico angolo ordinato - nella testa e nel cuore - è quello in cui sono impacchettati i sentimenti per Alex. Un pacchetto che è arrivato il momento di aprire, direi...

Sono sempre un po' scettica sui libri scritti a quattro mani - forse perché ho il timore che non siano omogenei, o per qualche altro motivo che poi indagherò, non saprei - ma, in questo caso, mi sono dovuta ricredere. Laura Tait e Jimmy Rice hanno costruito una storia che vi terrà compagnia e da cui, alla fine, vi dispiacerà staccarvi.
A me è dispiaciuto, in effetti, e ho pensato che mi piacerebbe leggere il seguito, magari in cui la prima persona duplice, diventa un "noi" convinto e altrettanto coinvolgente.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…

Segnalazione: La seduzione dell'ombra di Kresley Cole

La seduzione dell'ombra Kresley Cole Leggereditore ebook dal 13 luglio, cartaceo dal 27 luglio
Trama
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci de…