Passa ai contenuti principali

Dal libro al cinema: quando il bestseller diventa film


L'eterna diatriba tra i libri e i film da loro ispirati, non avrà soluzione facile, è meglio che ci mettiamo l'anima in pace.
Così, l'unica cosa che possiamo fare, è sperare che - qualora traggano un film dal nostro libro preferito - la sceneggiatura sia quanto più simile al testo che ci è entrato nel cuore e che i volti degli attori corrispondano almeno un briciolo ai volti dei personaggi così come ce li eravamo immaginati.

Ora prendete un libro come "Benvenuti in casa Esposito" e immaginate di vederlo in carne e ossa... Cosa ve ne pare?
Così, già quando Pino Imperatore annunciò che presto gli Esposito sarebbero arrivati a teatro, l'ansia di vedere Tonino Esposito e la sua famiglia con una voce e un corpo che non era quello che mi immaginavo quando ho letto e riletto il libro, mi metteva in uno stato di agitazione da non sottovalutare. Poi ora Pino ha annunciato che ci sarà anche un film! 
Il libro è stato ed è amatissimo dai lettori che non hanno mai smesso di chiedere un secondo capitolo, tanto che gli Esposito sono arrivati in libreria anche con "Bentornati in casa Esposito".
E ora non vedo l'ora che si sappia qualcosa di più del film, per esempio il cast o per quando è previsto l'arrivo al cinema [manie di fan, lo so...].

Quasi contemporaneamente all'annuncio di Pino Imperatore, anche Luca Bianchini annuncia di aver firmato per "Io che amo solo te", il suo ultimo libro pubblicato a maggio di quest'anno e subito diventato bestseller.


Tra l'altro, martedì 19 novembre esce il seguito, "La cena di Natale di Io che amo solo te".

Oggi va in onda su Sky 1 il secondo e ultimo caso de "I delitti del Barlume" tratto dalla trilogia di Marco Malvaldi edita da Sellerio. Già seguitissimi sulla carta, anche sullo schermo i delitti hanno raccolto grande gradimento, forse anche perché sono risolti da Filippo Timi, "barrista" di Pineta - paesino inventato dalla penna di Malvaldi - con l'aiuto di quattro arzillissimi e simpaticissimi vecchietti.

Dall'anno scorso, poi, circola la voce che il misterioso e affascinante commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni avrà il volto di Riccardo Scamarcio che - con la casa di produzione che ha insieme a Valeria Golino, la "Buena Onda" - ha acquistato i diritto del libro "Per mano mia".

In ultimo - ma non per importanza, solo perché ci sono ancora pochi dettagli - anche Diego Galdino ha annunciato che il suo primo romanzo "Il primo caffè del mattino", bestseller in Italia e appena pubblicato con grande successo anche in Spagna e in Germania, diventerà un film.

Nonostante possiate avere reazioni pari a quelle ispirate dallo stridio delle unghie su una lavagna all'idea di vedere sullo schermo uno dei vostri libri preferiti, io direi di non precludersi niente a priori.
Prima di leggere un libro, sapete già che sarà il vostro preferito? No.
Ecco, appunto.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Recensione: Cosa ho fatto per amore di Susan Elizabeth Phillips

Scrivere romance è un'arte, così come leggerlo. A parte alcune eccellenti eccezioni, è difficile leggere qualcosa che sia veramente nuovo, scritto in maniera originale e che non abbia nessun dettaglio fuori posto.
Per me Susan Elizabeth Phillips è l'eccezione che mette in pace la mia voglia di leggere romance. In ogni storia, i dettagli sono sempre ben studiati e nemmeno una virgola mi provoca quel brivido di fastidio che a volte mi danno certi libri che si pregiano di chiamarsi romance.
"Cosa ho fatto per amore" è l'ultimo arrivato in casa Leggereditore e va a colmare la mancanza che iniziavo a sentire di una nuova storia della scrittrice americana. Fermo restando che, anche così, rileggo a periodi alterni i vecchi libri [è una malattia, lo so].
Ma veniamo al puzzle perfetto costruito dalla SEP: la trama. Georgie York è stata la star bambina di una delle sit-com più amate d'America, tutti la adoravano, dagli sceneggiatori alla troupe, dai registi ai manovali…

Segnalazione: Cosa ho fatto per amore di Susan Elizabeth Phillips

Cosa ho fatto per amore Susan Elizabeth Phillips Leggereditore dal 31 agosto in ebook e cartaceo
Due esistenze coincidono in una sola vita. Due passati ritornano in un solo presente.
Per Georgie York, un tempo la protagonista di una delle sitcom preferite dagli americani, è proprio un periodo no. La sua carriera cinematografica è in stallo e dover badare a suo padre la sta facendo letteralmente impazzire. Per di più, suo marito l’ha appena lasciata... Un bel danno d’immagine per una delle attrici più amate dal grande pubblico. In un momento del genere, andare a Las Vegas e imbattersi nel suo ex collega, il detestabile ma fascinoso Bramwell Shepard, sarebbe stata per chiunque la peggiore delle soluzioni. Ma Georgie non è una donna come le altre, la sua vita è uno straordinario e inestricabile groviglio di guai. Quando ai suoi però si aggiungono quelli di Bramwell Shepard, la situazione diventa a dir poco esplosiva, perché i destini dei due ex rivali sono più legati di quanto loro stessi …