Passa ai contenuti principali

Premio Strega 2013: ecco la cinquina dei libri finalisti


L'attesa è finita!
La cinquina dei libri finalisti della 67esima edizione del Premio Strega è stata votata stasera nella storica sede di Casa Bellonci a Roma.
Le votazioni dei 400 Amici della Domenica affiancati da 60 dei cosiddetti "lettori forti" sono state presiedute da Alessandro Piperno - vincitore del Premio Strega 2012 - con il presidente della Fondazione Bellonci Tullio De Mauro.

La cinquina finalista è così composta:
Alessandro Perissinotto, Le Colpe dei Padri (Piemme) con 69 voti;
Walter Siti, Resistere non serve a niente (Rizzoli) con 66 voti;
Romana Petri, Figli dello stesso padre, (Longanesi) con 49 voti;
Paolo Di Paolo, Mandami tanta vita, (Feltrinelli) con 45 voti ;
Simona Sparaco, Nessuno sa di noi (Giunti), 36 voti.
Si sono realizzati, dunque, i pronostici di critici e giornalisti che volevano al primo posto Perissinotto, e nella cinquina anche Di Paolo, Siti e Petri. 
Aldo Busi si conferma grande escluso così come era stato previsto, mentre restano fuori a sorpresa Paolo Cognetti e il suo "Sofia si veste sempre di nero", Gaetano Cappelli con "Romanzo irresistibile della mia vita vera" e Lorenzo Amurri con "Apnea" già vincitore del progetto per le scuole "2013. Un anno stregato".

Si è quasi completamente ribaltata la situazione iniziale di questa edizione che voleva fuori le grandi case editrici a favore di quelle medio-piccole. L'unica eccezione è Piemme - la piccola di casa Mondadori - che resta in gara con Perissinotto, rispetto agli altri colossi come Rizzoli, Feltrinelli, Longanesi e Giunti ancora in gara.
E forse la condizione di eccezione in cui si trova Piemme può portare ad una posizione favorevole anche per la finale. Finora è stato così.
Ovviamente non si mettono in dubbio le innegabili qualità del libro e dello scrittore, ma non possiamo far finta che non esista il braccio di ferro tra le realtà editoriali coinvolte di anno in anno.

L'attesa, ora, si è trasformata nel desiderio di vedere se questa logica funzioni anche per la finale del prossimo 4 luglio.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…

Segnalazione: La seduzione dell'ombra di Kresley Cole

La seduzione dell'ombra Kresley Cole Leggereditore ebook dal 13 luglio, cartaceo dal 27 luglio
Trama
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci de…