Passa ai contenuti principali

Il ritorno di Bridget Jones: ad ottobre il terzo libro di Helen Fielding!


Diciamoci la verità: se oggi ognuna di noi, anche se incasinatissima, disordinatissima, imbranata tanto da inciampare sulle sue stesse mutande, pensa di essere l'eroina indiscussa di una storia che nasconde una morale di successo e di amore, lo dobbiamo a Bridget Jones.

Prima che all'impareggiabile Renee Zellweger - che per darle il volto rubicondo e cicciottello ha sacrificato , per un breve periodo, anche la sua invidiabile forma fisica -, Bridget Jones deve la sua fama al libro della scrittrice britannica Helen Fielding "Il diario di Bridget Jones" del 1995 a cui fece seguito, nel 1999, "Che pasticcio, Bridget Jones!", entrambi trasformati in fortunati film con la Zellweger.

Bridget Jones (Renee Zellweger) e Mark Darcy (Colin Firth)
Ora, ad ottobre arriverà, in Inghilterra, il terzo episodio della serie dal titolo "Bridget Jones: mad about the boy", che non sappiamo ancora come verrà tradotto in italiano, ma incrociamo le dita che non venga stravolto troppo (ma ci spero poco!).

Facciamo il punto della situazione: nel primo, Bridget era più incasinata che mai, con tutti i fortissimi richiami al Mr Darcy di Jane Austen mentre lei alle eroine austeniane non somigliava per niente. Nel secondo, la troviamo felicemente fidanzata proprio con Mark Darcy, in piena epoca Tony Blair, salvo poi mandare tutto alle ortiche per le sue insicurezze croniche e i mille pasticci di chi non riesce a mettersi le scarpe nuove senza calpestare una cacca per strada!

Ma sono o non sono troooooppo carini?! 
Il terzo capitolo ruoterà attorno ad un "boy" che chissà se sarà un boyfriend, un toy boy o un boy nel senso di un figlio. Fatto sta che sono passati 18 anni dal primo episodio e le cose - per forza di cose! - sono cambiate.
Sono sicura che l'imbranataggine di Bridget persiste e difficilmente riuscirei ad accettarla diversamente.
Ma la vita va avanti e chi lo sa cosa si è inventata Helen Fielding per riportare in auge il suo personaggio da 15 milioni di copie vendute in tutte le lingue.

Waiting for Bridget!


La canzone di Robbie Williams, colonna sonora di "Che pasticcio, Bridget Jones!"

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…

Segnalazione: La seduzione dell'ombra di Kresley Cole

La seduzione dell'ombra Kresley Cole Leggereditore ebook dal 13 luglio, cartaceo dal 27 luglio
Trama
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci de…