Passa ai contenuti principali

Una nave di libri per Barcellona: parte oggi la quarta edizione della microciera letteraria di Leggere:tutti


E' in arrivo una nave carica carica di... libri!
Partirà oggi da Civitavecchia Una nave di libri per Barcellona, la minicrociera letteraria che, arrivata alla quarta edizione, è organizzata da Leggere:tutti in collaborazione con Grimaldi Lines. 
A bordo della Cruise Barcelona circa 600 appassionati del libro e della lettura provenienti da tutte le regioni italiane, avranno l'occasione di partecipare, una volta giunti a Barcellona, alla Festa di “San Giorgio, i libri e le rose”. Leggere:tutti invita a festeggiare anche nel nostro Paese la Giornata Mondiale del Libro e allo scopo ha predisposto un kit per promuoverla in Italia.

Prima di ritornare in Italia, il 25 aprile, i viaggiatori di Una nave di libri parteciperanno alla Giornata Mondiale del Libro proclamata dall’Unesco, il 23 aprile di ogni anno.
A bordo della Cruise Barcelona ci saranno numerosi scrittori, tra cui Carmine Abate (vincitore del Premio Campiello 2012), Massimo Carlotto, Roberto Gervaso, Franco  Matteucci, Roberto Riccardi, Valerio Varesi e, in rappresentanza degli scrittori catalani, Flavia Company.

La nave, sia nel viaggio di andata che in quello di ritorno, si trasformerà in una sorta di carro di Tespi navigante, con scrittori, attori, registi, chef che daranno vita a una serie di performance. Così gli attori Ennio Coltorti e Adriana Ortolani allestiranno due spettacoli teatrali, uno dedicato a Pirandello e l’altro a Byron. Altri due eventi saranno dedicati a due grandi della nostra letteratura: Giacomo Leopardi e Gabriele D’Annunzio.


Spazio anche alla cultura gastronomica con due libri: uno dedicato al “cibo che unisce i popoli”, il Cous Cous, e l’altro a un must della nostra cucina: la Pasta. La presentazione dei libri sarà accompagnata da degustazioni proposte da un duo di chef tutto al femminile: Velia De Angelis e Francesca Burzi. E ancora, il sommelier e noto volto televisivo Alessandro Scorsone condurrà una degustazione di vini rosati accompagnati da letture di poesie ispirate dalla rosa, scelte e lette da Gino Manfredi. Spazio anche al cinema con una rassegna di cinema e letteratura latino-americana curata da Sonia Castillo e dedicata a grandi scrittori come Borges, Bolaño e Cortàzar. Ad uno di questi appuntamenti interverrà il regista Erik Haasnoot. Inoltre, Ennio Cavalli proporrà un omaggio a Fellini cui seguirà la proiezione del film E la nave va.
Un altro omaggio alla poesia di due cantanti recentemente scomparsi, Enzo Jannacci e Franco Califano, sarà proposto da Gaetano Menna.

Anche la sosta a Barcellona sarà contrassegnata da tante iniziative: il 23 aprile, mentre Leggere:tutti allestirà sulla rambla due grandi stand tricolori che diventeranno, come gli anni scorsi, un riferimento per la comunità italiana composta da oltre 50.000 residenti, all’Istituto Italiano di Cultura e alla Casa degli Italiani sono previsti numerosi incontri e spettacoli. In programma anche due educational (obbligatoria l’iscrizione): Passeggiate nella Barcellona letteraria (22 aprile) e Passeggiate nella Barcellona gastronomica (24 aprile) organizzati per un numero ristretto di partecipanti rispettivamente da Simone Manca e da Alessandro Castro della Casa degli Italiani.

Anche chi resta in Italia, comunque, può prendere parte a numerosi eventi legati ai libri e alla lettura.
Presto pubblicherò qui l'elenco delle iniziative più interessanti.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…