Passa ai contenuti principali

Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore 2013: buona Giornata del Libro e delle Rose a tutti!



Lettori e lettrici, oggi è la nostra festa: la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore!
Questa giornata patrocinata dall'Unesco è conosciuta anche come Giornata del Libro e delle Rose.

L'Unesco ha deciso di fissare questa data anche perché il 23 aprile del 1616 è una data che contrassegna (funestamente) il mondo della letteratura mondiale: nello stesso giorno, infatti, sono morti William ShakespeareMiguel de Cervantes e Garcilaso de la Vega detto El Inca.

In verità, l'evento dell'Unesco si aggancia ad una tradizione catalana - la Fiesta del Libro y la Rosa - che, nel giorno di San Giorgio, vuole gli uomini che regalano rose alle donne che contraccambiano con un libro. In epoca più recente, anche alle donne viene regalo un libro insieme alle rose.


La leggenda vuole che San Giorgio, dopo aver sconfitto il drago, donasse alla principessa di cui salvò la vita la rosa nata dal sangue del mostro.

In Catalogna, oggi, oltre a dare gli auguri di onomastico ai vari Jorge e Jorgelina, per strada ci sono decine di iniziative che mettono insieme libri e rose - due cose bellissime, secondo me - in un turbinio di colori, cultura e natura.

Quanto sarebbe auspicabile un'invasione di questo genere!

In clima di città invase dai libri, Bangkok è la capitale mondiale del libro 2013: l'Unesco ha assegnato il titolo alla capitale thailandese in quanto eccellente nella "volontà di coordinare i vari partecipanti ed attori lungo tutta la catena della produzione e pubblicazione del libro, nel coinvolgimento dei vari soggetti nei progetti proposti e per l’attinenza degli stessi alle esigenze della comunità oltre che per l’alto livello delle attività ad essi collegate".

Insomma, oggi non ascoltate nessuno: dedicatevi alla lettura/rilettura del vostro libro preferito.

Buona lettura a tutti!

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Le coccole di dicembre

L'odore della frittata di maccheroni. La felpa calda e morbida. Un momento di pura pigrizia. Un abbraccio. Un bacio dolce. Un sorriso spontaneo. Una coperta grande. La penombra di una stanza. L'attesa del tramonto. Un pezzo di cioccolato fondente con scaglie di arancia candita. Una tazza di tisana profumata. La voglia di lasciare che le cose vadano come devono andare. La promessa del tempo. Il giuramento dell'amore. La malinconia lenta pensando alle cose che sono passate. La scintilla di speranza per le cose che arriveranno. Un libro che intesse storie di parole e suoni. La quiete tristezza di una solitudine risolta e felicemente accettata.
Quella carezza che è mancata tanto. Quelle mura che sono sempre come le ricordavo. Rientrare in quel profumo che solo casa tua ha. Le luci di Natale sull'albero nel buio della stanza. L'odore della pelle di mia figlia. Il suono familiare delle chiavi quando rientra mio marito. I dorsi dei libri sugli scaffali, i titoli li riman…

Segnalazione: Surfing the bride

Surfing the bride. Nel folle mondo dei matrimoni Claudia Bisceglie e Manuela Lehnus Edizioni Clichy dal 23 novembre in tutte le librerie e gli store on line
Un crocevia di racconti e incontri fatti da Claudia, una wedding planner che vive nel folle mondo dei matrimoni, il suo «Paese delle Meraviglie». Parafrasando il titolo, «surfare l’onda emotiva della sposa» significa gestire i mille e uno ripensamenti dell’ultimo secondo di spose (e sposi, e suocere...) impazzite e in preda a una crisi di ansia. Ma non solo: vuol dire trovarsi davanti a situazioni familiari paradossali, che spesso si palesano in tutta la loro potenza durante l’organizzazione di un matrimonio. Claudia si racconta in prima persona, mentre osserva e condivide i sogni, le paure e il coraggio degli sposi che incontra. Un ringraziamento alla vita e alla «follia» che ci circonda e che, a volte, ci possiede prima, durante e dopo le nozze.

Claudia Bisceglie, wedding & event planner per professione, iperattiva e incasinata…