Passa ai contenuti principali

Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore 2013: buona Giornata del Libro e delle Rose a tutti!



Lettori e lettrici, oggi è la nostra festa: la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore!
Questa giornata patrocinata dall'Unesco è conosciuta anche come Giornata del Libro e delle Rose.

L'Unesco ha deciso di fissare questa data anche perché il 23 aprile del 1616 è una data che contrassegna (funestamente) il mondo della letteratura mondiale: nello stesso giorno, infatti, sono morti William ShakespeareMiguel de Cervantes e Garcilaso de la Vega detto El Inca.

In verità, l'evento dell'Unesco si aggancia ad una tradizione catalana - la Fiesta del Libro y la Rosa - che, nel giorno di San Giorgio, vuole gli uomini che regalano rose alle donne che contraccambiano con un libro. In epoca più recente, anche alle donne viene regalo un libro insieme alle rose.


La leggenda vuole che San Giorgio, dopo aver sconfitto il drago, donasse alla principessa di cui salvò la vita la rosa nata dal sangue del mostro.

In Catalogna, oggi, oltre a dare gli auguri di onomastico ai vari Jorge e Jorgelina, per strada ci sono decine di iniziative che mettono insieme libri e rose - due cose bellissime, secondo me - in un turbinio di colori, cultura e natura.

Quanto sarebbe auspicabile un'invasione di questo genere!

In clima di città invase dai libri, Bangkok è la capitale mondiale del libro 2013: l'Unesco ha assegnato il titolo alla capitale thailandese in quanto eccellente nella "volontà di coordinare i vari partecipanti ed attori lungo tutta la catena della produzione e pubblicazione del libro, nel coinvolgimento dei vari soggetti nei progetti proposti e per l’attinenza degli stessi alle esigenze della comunità oltre che per l’alto livello delle attività ad essi collegate".

Insomma, oggi non ascoltate nessuno: dedicatevi alla lettura/rilettura del vostro libro preferito.

Buona lettura a tutti!

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…