Passa ai contenuti principali

Comicon 2013: boom di visitatori per il 15esimo salone internazionale del fumetto di Napoli



Si scrive Comicon e si legge fumetti, fumetti, fumetti a volontà!

E' iniziata ieri la 15esima edizione del Comicon, il salone internazionale del fumetto di Napoli che, fino al 28 aprile, ogni anno permette ai lettori di fumetti - e non solo - di incontrare i loro disegnatori preferiti, ma anche di conoscere novità in anteprima, nonché di acquistare gadget introvabili altrove.

Per la prima giornata di ieri, è stato registrato un boom di presenze, con circa 10mila visitatori che fin dalle prime ore di apertura della fiera, hanno invaso il piazzale antistante la Mostra d'Oltremare.

Il tema di quest'anno è il rapporto tra Fumetto & Architettura, arti accomunate dal disegno e dalla fantasia, con la mostra principale interamente dedicata alla scoperta dei rapporti che intercorrono tra il fumetto e le altre 8 arti. 
Il Comicon ogni anno si pone come occasione imperdibile per fare il punto della situazione del fumetto italiano emergente, con la mostra Futuro Anteriore, in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza.


In collaborazione con The Walt Disney Company Italia, lo Spazio WOW (Fondazione Franco Fossati) di Milano, e il Museo del Fumetto di Lucca, il Comicon ospita la mostra "Magica Disney" dedicata al numero 3000 di Topolino, già aperta al Pan e allestita fino a fine maggio: questo evento di grandissimo respiro culturale ha lo scopo di portare a Napoli autori disneyani come Giorgio Cavazzano, Tito Faraci, Fabrizio Petrossi, Blasco Pisapia e Fabio Michelin.

La mostra che proprio non potete perdervi, se siete napoletani, è quella sul primo graphic novel (edito da Becco Giallo) sulla figura di Diego Armando Maradona, riletta in chiave poetica e anche un pò surreale dal fumettista Paolo Castaldi  che è stato ispirato dallo storico goal di Maradona all'Inghilterra nel mondiali messicani del 1986.
Castaldi, oggi pomeriggio - dalle 19, presso il Teatro dell'Assunta, in collaborazione con l'Oratorio Don Bosco - sarà presente a Torre del Greco per l'evento organizzato dall'Associazione Lettori Torresi - ALT con la presentazione del libro e la possibilità di farsi firmare le copie dall'autore.


Oggi si entra nel vivo della kermesse, con gli autori più seguiti: per l'area Autografi oggi sono attesi Luca Enoch e Giorgio Cavazzano, mentre nel pomeriggio Zerocalcare e Laura Scarpa presenzieranno l'incontro "La strada indipendente: come fare fumetti senza vendere l'anima al diavolo".
Per il resto del programma, visitate il sito del Comicon.

La novità di quest’anno è lo spazio dedicato alla musica: venerdì 26 e sabato 27 aprile, a partire dalle 19, sul palco esterno, saranno protagonisti una serie di gruppi musicali, partendo stasera con i Casinò Royale che presenteranno per la prima volta a Napoli il live di Io e la mia Ombra, seguiti da Davide Toffolo e i suoi Tre Allegri Ragazzi Morti, mentre ad aprire saranno i napoletani Abulico e Tarall & Wine. Domani sarà la volta dell'Asian Sound, con un programma dedicato a alla musica tradizionale e moderna di Giappone e Corea.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Le coccole di dicembre

L'odore della frittata di maccheroni. La felpa calda e morbida. Un momento di pura pigrizia. Un abbraccio. Un bacio dolce. Un sorriso spontaneo. Una coperta grande. La penombra di una stanza. L'attesa del tramonto. Un pezzo di cioccolato fondente con scaglie di arancia candita. Una tazza di tisana profumata. La voglia di lasciare che le cose vadano come devono andare. La promessa del tempo. Il giuramento dell'amore. La malinconia lenta pensando alle cose che sono passate. La scintilla di speranza per le cose che arriveranno. Un libro che intesse storie di parole e suoni. La quiete tristezza di una solitudine risolta e felicemente accettata.
Quella carezza che è mancata tanto. Quelle mura che sono sempre come le ricordavo. Rientrare in quel profumo che solo casa tua ha. Le luci di Natale sull'albero nel buio della stanza. L'odore della pelle di mia figlia. Il suono familiare delle chiavi quando rientra mio marito. I dorsi dei libri sugli scaffali, i titoli li riman…

Segnalazione: Surfing the bride

Surfing the bride. Nel folle mondo dei matrimoni Claudia Bisceglie e Manuela Lehnus Edizioni Clichy dal 23 novembre in tutte le librerie e gli store on line
Un crocevia di racconti e incontri fatti da Claudia, una wedding planner che vive nel folle mondo dei matrimoni, il suo «Paese delle Meraviglie». Parafrasando il titolo, «surfare l’onda emotiva della sposa» significa gestire i mille e uno ripensamenti dell’ultimo secondo di spose (e sposi, e suocere...) impazzite e in preda a una crisi di ansia. Ma non solo: vuol dire trovarsi davanti a situazioni familiari paradossali, che spesso si palesano in tutta la loro potenza durante l’organizzazione di un matrimonio. Claudia si racconta in prima persona, mentre osserva e condivide i sogni, le paure e il coraggio degli sposi che incontra. Un ringraziamento alla vita e alla «follia» che ci circonda e che, a volte, ci possiede prima, durante e dopo le nozze.

Claudia Bisceglie, wedding & event planner per professione, iperattiva e incasinata…