Passa ai contenuti principali

Premio Strega 2013: Mondadori a sorpresa candida Perissinotto


Alessandro Perissinotto è il primo nome che inizia a circolare come candidato per il 67esimo Premio Strega.
Tra l'altro, il nome di Perissinotto ha lasciato senza parole il mondo dell'editoria, in quanto l'autore concorrerà con il suo ultimo romanzo "Le colpe dei padri", in uscita il 2 aprile per Piemme, la costola minore del colosso editoriale che gli altri anni aveva deciso piuttosto di giocarsi tutte le sue carte puntando su Mondadori o Einaudi .

La decisione ha lasciato senza parole anche l'autore stesso: "Vivo la mia candidatura con lo stesso stupore che provo quando qualcuno mi fa i complimenti per un mio romanzo" ha dichiarato, sottolineando che un premio letterario è un'occasione per gli scrittori di ingaggiare una lotta comune contro l'indifferenza e l'amnesia collettiva.

Il colpo di scena della Mondadori potrebbe essere scalzato solo dal ritorno della Feltrinelli, assente da due anni nella competizione e che punta su Paolo Di Paolo e il suo "Mandami tanta vita".
Le novità, però non riguardano solo gli editori e gli autori presentati: il 5 aprile, per la prima volta nella storia del Premio Strega, le candidature saranno annunciate via Twitter.

Gli altri candidati - salvo sconvolgimenti dell'ultimo momento - dovrebbero essere Romana Petri con "Figli dello stesso padre" (Longanesi), Ilaria Beltramme con "La società segreta degli eretici" (Newton Compton), Matteo Marchesini con "Atti mancati" (Voland), Romano Luperini e il suo "L'uso della vita, 1968" (Transeuropa).
Dovrebbero partecipare anche "Però un Paese ci vuole" di Giovanna Griffagnini per La Lepre, Alessandra Fiori con "Il cielo è dei potenti" per E/O e Matteo Cellini con "Cate, io" per Fazi.

In attesa che i giochi ufficiali inizino, abbiamo parecchie buone ragioni per andare in libreria e comprare, comprare, comprare... finché il portafogli ce lo permette!

Buona lettura!

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…