Passa ai contenuti principali

AMare Leggere: in partenza da Civitavecchia la minicrociera letteraria che approderà a Barcellona



Parte oggi il primo Festival di Letteratura per Ragazzi sul mare "AMare Leggere"
Parte letteralmente, perché si tratta di una minicrociera letteraria organizzata da Leggere:tutti in collaborazione con l’Associazione Nazionale Presidi, il Giffoni Film Festival, Biblioteche di Roma, Agis Lazio e Giunti Scuola, che dal 16 al 19 marzo porterà i ragazzi e i libri in viaggio sul mare.

La Grimaldi Lines ha messo a disposizione un'intera nave per AMare Leggere che, partendo stasera da Civitavecchia, approderà a Barcellona il 17 marzo, per consentire una prima visita della città, che si protrarrà per tutta la giornata successiva, per tornare indietro poi il 19 marzo.

All'iniziativa parteciperanno i ragazzi delle scuole e le loro famiglie, per una quattro giorni di spettacoli, letture, giochi, film. Si inizierà con "L’Odissea", interpretata dagli attori Natalia Magni e Roberto Baldassari, con musiche dal vivo di Roberto Gori: uno spettacolo che catapulterà i giovani passeggeri in u mondo parallelo dove, ad un certo punto, l’astronoma Elena Lazzaretto porterà tutti alla scoperta del cielo stellato.

Ma gli eventi sono numerosissimi e molto interessanti [il programma completo lo trovate su Leggere:tutti].
Di particolare curiosità sarà la giornata del 17 marzo, in cui si racconterà la storia dell’Inno di Mameli attraverso uno  spettacolo e si approfondiranno alcuni articoli della Costituzione. 

Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

I segreti delle donne

La donna nasconde un segreto. Sempre Il segreto del seme Il segreto del frutto Il segreto della luce Il segreto del buio
La donna nasconde un segreto. Sempre. Il segreto del fuoco Il segreto dell'acqua
Il segreto del bene
Il segreto del male Il segreto della vita Il segreto della morte
La donna nasconde un segreto. Sempre.


© Ramona Granato, 2017. All rights reserved.  Riproduzione vietata se non su richiesta.

Segnalazione: Mancanza di Ilaria Palomba

Mancanza Ilaria Palomba Augh edizioni dal 5 ottobre in libreria
Già conosciuta al pubblico come narratrice, Ilaria Palomba torna sugli scaffali delle librerie continuando a sperimentarsi anche nella poesia. Assenza, abbandono, bellezza, vita, parole che tornano e ritornano nelle pagine di Palomba, e pure e ancora è forte e prepotente il richiamo alle conseguenze del dolore e a una stagione della vita in cui vivere significa “sporcarsi” con il dolore, sentirlo, viverlo. Non ci sono filtri nei versi e nei sentimenti che rivela Mancanza (Augh Edizioni). Non c’è consolazione, né rassicurazione: l’autrice consegna ai lettori poesie, sentimenti, assenze e imperfezioni della vita che a essa stessa si mischiano. Mancanza, racconta Antonio Veneziani nella prefazione, si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardism…