Passa ai contenuti principali

Post

Segnalazione: Happy Hour di Mary Miller

Happy hour Mary Miller Edizioni Black Coffee dal 25 maggio in libreria e negli store online
Trama
Dopo il successo del suo romanzo di esordio, Last Days of California, Mary Miller torna con una raccolta di racconti che la riconferma come una delle voci più crude e taglienti della sua generazione di scrittori americani. Ammantato dal fascino proprio del Sud degli Stati Uniti, Happy Hour è un susseguirsi di storie di donne, figure tormentate quanto realistiche, in lotta contro se stesse. Donne che bevono, che dipendono dal sesso; donne che prendono decisioni sbagliate accompagnandosi a uomini che le amano troppo o troppo poco; donne che sono la causa della propria rovina. Su uno sfondo di scialbi distributori di benzina, piscine pubbliche, drive-thru e bettole, ciascun personaggio si trascina dietro il proprio fardello nella ferma convinzione di meritare di meglio. Queste donne cercano comprensione nei luoghi più improbabili: nella casa dei genitori adottivi, dove l’amore è vissuto come in…
Post recenti

Festa della mamma: libri per mamme scritti da mamme

C'è un manuale per essere una mamma perfetta?
Esistono delle regole da seguire per conquistare l'amore dei figli, non perdere quello del marito e vivere bene con se stesse?
È possibile trovare un compromesso tra le aspettative e la realtà dell'essere mamma?

Ancora prima di essere una "mom to be" avevo ben chiaro che la risposta a tutte quelle domande è quasi sempre NO oppure NI, in ogni caso sicuramente non quel bel rassicurante SÍ che tutte andiamo cercando.

Altre donne prima di me si sono poste più o meno le stesse domande - e molte altre ancora! - e hanno affidato le loro riflessioni alle pagine scritte di libri che, lungi dall'essere manuali, si propongono di essere letture piacevoli e leggere, frizzanti spunti per pensare a nuovi modi di riuscire a fare tutto senza perdere noi stesse per strada. Insomma, originali punti di vista su una condizione da sempre mitizzata e, allo stesso tempo, demonizzata, osteggiata da alcune, valorizzata da altre, ignorate …

Segnalazione: Amore dietro le quinte di Ilenia Bernardini

Amore dietro le quinte Ilenia Bernardini Butterfly Edizioni dal 10 maggio in ebook negli store online e dal 7 giugno in cartaceo
Trama
Blair Monroe, eroina delle figuracce, crede nel destino, nelle favole e nella magia. È un'inguaribile romantica, nonostante sia stata ferita in passato e molto dedita al suo lavoro di sceneggiatrice. La sua monotonia viene scossa dall'incontro con Chuck Sinclair, uno scrittore di successo, tanto bello quanto arrogante. Costretta dalle circostanze a lavorare al suo fianco, non perdono un attimo per punzecchiarsi e discutere, pronti a odiarsi e a farsi la guerra. In una lotta senza esclusione di colpi, anche testa e cuore si dovranno affrontare... Lui è abituato a un altro tipo di donna. Lei non si fida di quelli come lui. Insieme prendono fuoco facilmente e non solo per le discussioni... Come nelle storie che scrive, Blair sta aspettando il bacio che farà svegliare il suo cuore addormentato da troppo tempo. La posta in gioco è molto alta. Varrà la …

Segnalazione: Una vita senza vita. Pirandello in cinquant'anni di lettere di Arianna Fioravanti

Una vita senza vita. Pirandello in cinquant'anni di lettere Arianna Fioravanti Giulio Perrone Editore

«Io vivo per la gioja di vedere nascere la vita dalle miepagine, togliendola dal mio corpo [...]»
Così scriveva un giovanissimo Pirandello nel 1888, appena ventenne, lontanissimo ancora dalla fama internazionale che ebbe il suo riconoscimento massimo con l’assegnazione del Nobel nel 1934, due anni prima della morte. Eppure tra l’ancora poco conosciuto poeta e"novellaro", come si definì in una lettera del 1904 ad Angiolo Orvieto, e il grande drammaturgo in lingua nazionale, il ricorso continuo alla pagina bianca come elemento vitale rimane costante, non già nell’accezione oggi stereotipata della scrittura come pratica terapeutica, ma in quella più titanica di un flusso, un fiume da alimentare senza riserve con la propria vita, anche a costo di rimanerne senza. Così, nei cinquant’anni che vanno dal 1886 al 1936, Luigi Pirandello riversa in centinaia di lettere la sua biograf…

Segnalazione: Un lord da conquistare di Virginia Dellamore

Un lord da conquistare Virginia Dellamore
Trama
Londra, 1814. Althea Hope è tutto fuorché un’eroina romantica: ha quasi trent’anni, porta gli occhiali, e il suo guardaroba non contiene un solo abito che non sia terribilmente fuori moda. In più, ricopre la classica professione delle zitelle senza speranza: fa l’istitutrice e la chaperon di una ragazza alla sua prima Stagione. Il suo compito è quello di accompagnare la ricchissima e bellissima Greta agli eventi mondani, tenendola sotto controllo ma rimanendo sullo sfondo come una severa tappezzeria.  Anche Lord William Warwick non è il protagonista perfetto di una storia d’amore: è misogino e scontroso, e i modi villani che sfoggia anche nei migliori salotti gli vengono perdonati soltanto perché è più ricco di Creso. È giunto a Londra per cercare moglie: perfino lui, che preferisce concedersi dei rapporti fugaci e considera con orrore la sola idea del matrimonio, si rende conto che a trentacinque anni è venuto il momento di dare un erede …

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...